Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa: Basta chiamare Circo la politica. Circensi offesi per paragone

TANTI AUGURI CRISTEL TUCCI

Basta chiamare Circo la politica. Circensi offesi per il paragone

 

Sembra una battuta, ma in realtà si tratta di una curiosa polemica in corso negli USA in occasione delle elezioni di mid-term. Gli operatori circensi americani infatti hanno protestato contro l’uso sempre più diffuso del termine “Circo” per descrivere una  classe politica considerata inadeguata, e del termine “pagliacci” per indicare politici considerati poco competenti.

“Se si guarda alla storia del Circo americano, si vede che è una delle industri e più efficienti e meglio gestite”, ha protestato tra gli altri Keith Nelson, noto anche come Kinko il Clown, che ha aggiunto: “Prima di chiamare qualche politico ‘pagliaccio’, pensate a quanto duro deve lavorare un pagliaccio.”.

Ma c’è anche chi offre qualche consiglio ai politici, sostenendo che dovrebbero imparare qualcosa dal vero mondo del circo, non ultimo a non prendersi troppo sul serio.

E che i pagliacci a volte siano più seri dei politici forse lo conferma anche l’elezione in Brasile di Tiririca il Clown, al secolo Francisco Everardo Oliveira Silva, sotto il motto “Tanto peggio di così non può andare”.

 

Fonte: AOL News

02/11/2010 12.46.56

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.