Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa: Circo della Pace, interviene il Sindaco con una lettera

TANTI AUGURI CRISTEL TUCCI

Circo della Pace, il sindaco Rossi interviene con una lettera ai cittadini

 

 

Il sindaco Laura Rossi interviene nel dibattito in corso sul “Circo della Pace” con una lettera inviata ai cittadini nella quale affronta i principali punti al centro della discussione: i contenuti e i costi del progetto e il programma delle prossime manifestazioni natalizie, al quale l’Amministrazione sta lavorando nell’ambito del “tavolo di coordinamento per la promozione delle iniziative”. È notizia di questi giorni, poi, che il “Circo della Pace” ha ottenuto per l’edizione 2010-2011 il patrocinio del Ministero degli Esteri.

 

“Cari concittadini – scrive il sindaco – con questa lettera desidero esprimere la mia preoccupazione per la polemica innescata in queste ultime settimane da alcune forze politiche di minoranza sulle manifestazioni natalizie e in particolare sul “Circo della Pace”. Sono state dette tante cose, la maggior parte infondate e tese a dividere la nostra comunità, mettendo il progetto del “Circo della Pace” in contrapposizione con le altre iniziative natalizie, come se l’uno escludesse le altre. Il “Circo della Pace” è un progetto di solidarietà che si pone l’obiettivo di sostenere varie associazioni che in diversi Paesi del mondo si occupano del recupero dei ragazzi di strada, offrendo loro la possibilità di lavorare, studiare, migliorare le proprie condizioni di vita, in particolare tramite l’apprendimento dell’arte circense”.

“È un progetto frutto della collaborazione e dell’impegno di buona parte della società bagnacavallese: associazioni, imprese, parrocchia, consigli di zona, forze dell’ordine, singoli cittadini, al quale il Presidente della Repubblica ha dato la sua adesione con medaglia. Sia la risposta del pubblico sia il livello di partecipazione della città sono aumentati in modo progressivo negli anni, fino ai risultati della più recente edizione che ha visto la presenza di circa 4.000 spettatori e di centinaia di volontari impegnati nell’organizzazione dell’iniziativa. Tante persone partecipano attivamente a questo progetto, dimostrando concretamente quanto la solidarietà sia un valore diffuso e profondamente radicato nel territorio”.

“È nostra convinzione che un’iniziativa di solidarietà, rivolta in particolare ai bambini e ai giovani, oltre a cogliere pienamente lo spirito cristiano del Natale possa essere condivisa da tante persone, indipendentemente dalla religione e dalle idee politiche. Si è parlato molto anche dei costi, qualcuno ha addirittura sostenuto che per far fronte alle spese del “Circo” sono state aumentate le rette dei servizi: naturalmente si tratta di notizie prive di fondamento. Certo, c’è un impegno anche da parte del Comune, ma la maggior parte delle spese è sostenuta da privati, dalle imprese del territorio e – anche tramite i fondi raccolti con iniziative di autofinanziamento – dalle associazioni e da tutti coloro che hanno creduto in questo progetto fin dall’inizio, condividendone le finalità”.

“L’Amministrazione comunale, nell’ambito del tavolo di coordinamento per la promozione delle iniziative, è al lavoro per predisporre un ampio programma di manifestazioni per le prossime festività natalizie. Com’è tradizione nella nostra comunità, – conclude il sindaco – l’obiettivo è di unire energie, idee e risorse, per definire un programma che sia il più ampio possibile, che unisca e non divida, dove ciascuno possa riconoscersi e trovare ciò che risponde alla sua visione del mondo, ai suoi gusti e ai suoi interessi. Si stanno vagliando tutte le possibilità: luminarie, animazioni, befana, mostre, concerti, spettacoli, presepi, con la massima disponibilità, tolleranza e apertura, come abbiamo sempre fatto. Se riusciremo a unire le forze, com’è tradizione a Bagnacavallo, il risultato sarà ottimo e avremo costruito un progetto in grado di cogliere lo spirito natalizio, di creare occasioni di incontro e di promuovere la città e le sue attività economiche”.

 

Fonte: Lugonotizie

01/10/2010 14.22.21

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.