Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

FESTIVAL DI LATINA: PER LA PRIMA VOLTA ARRIVANO I COREANI!

circo david

XII Festival Internazionale del Circo

“Città di Latina”

Latina 14 / 18 Ottobre 2010

 

Comunicato stampa n. 22 – 29 Settembre 2010

 

Countdown: – 15 giorni

 

La Corea del Nord partecipa per la prima volta al Festival Internazionale del Circo
“Città di Latina”

 

https://www.circusfans.eu/wp-content/uploads/backup/images_latina2010coreani2.jpg

 

https://www.circusfans.eu/wp-content/uploads/backup/images_latina2010coreani1.jpg

 

 

A 15 giorni dall’apertura della sua XII edizione, il Festival Internazionale del Circo “Città di Latina” inserisce in scaletta due ulteriori numeri provenienti, per la prima volta nella storia del Festival, della Corea del Nord. Mai prima d’ora la connotazione multi-culturale del Festival era stata così marcata. I cinque continenti saranno tutti rappresentati in una rassegna che si annuncia senza precedenti per la qualità delle esibizioni e per la varietà degli eventi collaterali.

 

La Pyongyang Troupe, proveniente dalla Corea del Nord, presenta al Festival di Latina due numeri di altissimo profilo: il primo numero combina l’altalena russa con il “sostenuto aereo”. I 10 artisti tengono gli spettatori con il fiato sospeso e lo sguardo rivolto verso la sommità dello chapiteau: la performance è caratterizzata da evoluzioni e salti mortali nel vuoto. A partire dal livello della pista dove è installata l’altalena, gli artisti spiccano il volo dapprima verso un livello intermedio, e poi verso un’ulteriore superficie sospesa a di altezza. Unica assicurazione alla quale gli artisti coreani possono affidarsi è il giovane porteur che alterna prese decise ad impressionanti lanci verso l’alto dei suoi compagni. Nel secondo numero portato in pista dalla Pyongyang Troupe la giovane ed elegante artista si esibisce in una complessa performance che unisce numerose discipline del Circo: la giocoleria, il contorsionismo e l’equilibrismo aereo. La peculiarità di questa esibizione alla corda oscillante è il delicato equilibrio che l’artista deve mantenere tra la forza necessaria per compiere le evoluzioni alla corda e la delicatezza e la precisione del movimento: ella, infatti, per tutta la durata del numero, deve trattenere con la bocca una lunghissima asta alla cui sommità sono poggiati bicchierini colmi d’acqua.

 

Fonte: Ufficio Stampa Festival di Latina

28/09/2010 13.30.26

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.