Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Sulla via Emilia le tigri del circo. Traffico in tilt

Sulla via Emilia le tigri del circo. Traffico in tilt

Sulla via Emilia le tigri del circo. Traffico in tilt

I carabinieri di Savignano ieri mattina durante un controllo sulla via Emilia hanno fermato un camion del Circo di Praga contenente otto tigri. Il cassone del rimorchio aperto ha destato l’attenzione di molti autisti accorsi a vedere l’insolito spettacolo

Cesena, 3 settembre 2010 – ‘Ci sono le tigri sulla via Emilia a Savignano nella zona di San Giovanni in Compito’. In pochissimo tempo la voce ha fatto il giro del paese e tante persone, soprattutto genitori e nonni con i bambini, si sono precipitati a vedere l’insolito e improvviso spettacolo. Ma cos’era successo? I carabinieri di Savignano, ieri mattina alle 9, durante un normale controllo sulla via Emilia, hanno fermato un camion del Circo di Praga (che era diretto a Forlì) con agganciato un rimorchio che trasportava otto tigri. Hanno controllato i documenti degli occupanti, Darvin Cristiani uno dei fratelli titolari del circo con sede a Reggio Emilia, il domatore Christopher Cristiani nipote di Darvin e altro personale. Poi quando hanno visionato il libretto di circolazione, bollo e assicurazione, si sono fermati sui tagliandi di quest’ultima risultata scaduta. Hanno bloccato così il mezzo e lo hanno fatto andare in una via laterale, davanti ad una carrozzeria.

Qui sono continuati gli accertamenti con le centrali e le sedi assicurative di Forlì, Milano e Roma. E considerato che serviva tempo, hanno aperto il cassone del rimochio per dare aria alle tigri, comunque in buona condizione. Così automobilisti e camionisti passando sulla via Emilia potevano vedere l’insolito spettacolo delle otto tigri che si muovevano nel cassone. E piano piano si è formata una lunga coda di curiosi. In via Parri quindi aumentava l’andirivieni di persone, soprattutto bambini e curiosi. Tante le domande fatte dai più piccini ai genitori e al domatore, il giovanissimo Christopher Cristiani di Reggio Emilia che cercava di tenere tutti lontani dal gabbione. I più piccoli hanno chiesto: ‘Mordono?’, ‘Perchè sono più grandi di quelle viste in televisione?’, ‘Mangiano i bambini?’, ‘Hanno le unghie molto lunghe?’. Christopher ha dato appuntamento a tutti a Forlì dove da domani fino al 13 settembre il Circo di Praga darà spettacolo (nella zona tra la via Emilia e via Montaspro) due volte al giorno: alle 17.30 e alle 21.15.

Il proprietario Darvin Cristiani ha detto: ‘Dovevo pagare l’assicurazione ma non avevo il denarto così ho telefonato al mio assicuratore dicendogli che appena possibile avrei saldato. Mi ha risposto che averi potuto girare ugualmente: in caso di controllo infatti sarebbe stato sufficiente telefonargli’. Poi Darvin Cristiani ha mostrato ai carabinieri un fax con il tagliandino dell’assicurazione in scadenza in ottobre. Ma dalla compagnia assicurativa hanno continuato a sostenere telefonicamente che non era stata pagata. Forse il tagliando è stato falsificato: i carabinieri stanno indagando, la situazione non è chiara. Comunque sia hanno sequestrato la motrice del camion perchè non coperta da assicurazione. Il rimorchio con le otto tigri invece risultava regolare. Così poco prima di mezzogiorno è arrivata un’altra motrice che ha agganciato il rimorchio e portato le tigri a Forlì salutate da diversi bambini con l’ultimo piccolino che ha chiesto alla mamma come avevano fatto quei gatti a diventare tanto grossi.

Ermanno Pasolini

Fonte: Il Resto del Carlino

Visita le nostre sezioni

ARCHIVIO

 TOURNEE’

Per rimanere sempre aggiornati sulle tappe dei circhi italiani

Sulla via Emilia le tigri del circo. Traffico in tilt

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.