Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa: Olivia Munn in scatti di nudo integrale per la Peta

TANTI AUGURI CRISTEL TUCCI

Olivia si spoglia per gli elefanti

La Munn in scatti di nudo integrale per la Peta

28/4/2010

Boicottate il circo. Lasciate liberi gli elefanti”, questo il messaggio affidato dalla Peta, l’Associazione animalista Usa alla splendida Olivia Munn, (Iron Man 2), che si è spogliata, integralmente, per la nobile causa ambientalista. La splendida modella e attrice, che ha posato nuda per Playboy, è l’ennesima sexy celebrità dello star system ingaggiata per una campagna pubblicitaria di protesta in difesa degli animali.

Mora, conturbante e sexy, la Munn, classe 1982, di origini sia cinesi che caucasiche, sfoggia un corpo statuario e una bellezza mozzafiato acqua e sapone. Questa volta la campagna riguarda i circhi in giro per il mondo, che per i loro guadagni sfruttano gli animali e in particolare gli elefanti: “Quando sei al circo tutti ridono, ci sono tanti colori e musica e tutto sembra bellissimo, ma poi se vai dietro le quinte del tendone e vedi come vivono gli animali, come vengono picchiati e trattati affinché danzino, ad esempio, intorno ad un tavolo, quando sai che i piccoli vengono tolti alle loro madri e sottoposti ad elettroshock per annientare le loro emozioni e poi utilizzati per tuttala vita in performance contro la loro natura, allora ti fa molto male…”, così Olivia Munn commenta la campagna Peta di cui si dichiara tenace sostenitrice.

La modella e attrice, molto amata dal pubblico statunitense, ha ceduto alle lusinghe di Playboy e si è fatta fotografare la scorsa estate per il patinato magazine di Hugh Hefner, in scatti di nudo, ma non sfacciato bensì molto sensuali e ad altissimo tasso erotico. A marzo di quest’anno è invece la protagonista di un divertente servizio per il magazine Complex in cui posa insieme a… dei cartoni animati.

 

 

Da www.tgcom.mediaset.it del 28/04/2010

29/04/2010 21.58.24

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.