Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

CIRCONNECTION: UN ANNO DI WORKSHOP SUL CIRCO

FESTIVAL DI LATINA

Illustri formatori di tutto il mondo per un programma europeo di formazione di alto livello
CIRCONNECTION: UN ANNO DI WORKSHOP SUL CIRCO
A Grugliasco si amplia l’offerta formativa per professionisti dell’arte circense

            La Scuola di Cirko Vertigo ha sempre avuto una forte vocazione internazionale coinvolgendo nelle proprie attività professionisti e artisti di tutto il mondo. In questa direzione si colloca il programma di workshop internazionali del progetto Circonnection sostenuto dal programma Leonardo da Vinci.

 

Il Programma Leonardo Da Vinci ha l’obiettivo di sostenere coloro che partecipano ad attività di formazione e formazione continua nell’acquisizione e utilizzo di conoscenze, competenze e qualifiche per facilitare lo sviluppo personale, l’occupabilità e la partecipazione al mercato del lavoro europeo.

In particolare il progetto “Circonnection” si configura come una rete intessuta tra 5 partner internazionali (Francia, Gran Bretagna, Ungheria, Spagna e Italia) che a turno organizzeranno workshop di alta specializzazione rivolti a professionisti nell’ambito del circo contemporaneo (Artisti, Insegnanti, Organizzatori). I cinque partner sono l’Associazione Ungherese di Giocoleria (Ungheria), l’Associazione Valenciana di Circo (Spagna), la compagnia “Let’s…Circus” di New Castle (Gran Bretagna), il collettivo Ex Voto (Francia), e l’ Associazione Qanat – Scuola di Cirko Vertigo di Grugliasco diretta da Paolo Stratta. In ciascuna di queste cinque sedi saranno tenuti laboratori e workshop di alto livello aperti a professionisti di tutto il mondo che potranno approfondire le proprie competenze e arricchire il proprio bagaglio culturale.

 

L’offerta formativa di Circonnection prevede 17 workshop tenuti a rotazione
nelle 5 nazioni che compongono il partenariato.
Tra i temi che saranno affrontati: l’organizzazione di spettacoli circensi su vasta
scala, destinati ad eventi spettacolari, quali cerimonie di apertura o altri tipi
di celebrazioni l’acquisizione di conoscenze approfondite dei mercati su cui
distribuire gli spettacoli di circo, compresi festival, teatri ed enti, con particolare
riferimento ai mercati extra-europei la sperimentazione nell'utilizzo di nuove
tecnologie e nelle nuove concezioni di attrezzature circensi la scrittura di uno
spettacolo di circo contemporaneo, la creazione e teatralizzazione di un numero
le tecniche di insegnamento e trasmissione delle arti della pista l’acquisizione
di competenze su attrezzature, materiali, e applicazioni meccaniche ed
esperienze in tecniche di primo soccorso.

 

Tra i personaggi internazionali di spicco che gestiranno i laboratori ricordiamo

Jonathan Sutton, Arian Miluka (istruttore albanese di tecniche circensi formatosi

alla scuola del circo in Cina e fondatore della pedagogia del nuoveau cirque

europeo), Joanna Bassi (personaggio eccellente del panorama internazionale

del teatro popolare e comico con un passato da artista circense insieme ai

genitori e al fratello Leo), Jean-Michel Guy (autore e drammaturgo per il circo

contemporaneo),  Thomas Loriaux (ingegnere civile specializzato nella manutenzione e

nella messa in sicurezza delle attrezzature circensi).

 

         I workshop che si terranno in Italia a Grugliasco, presso la Casa del Circo

Contemporaneo e del Teatro di Strada (Parco Culturale Le Serre, Via Tiziano Lanza, 31.
Tel. 011.0714488 329.3121564) sono i seguenti:

           SUPERVISIONE DI UN NUMERO DI CIRCO DA PALCO con Jonathan Sutton

Lo stage, tenuto da Jonathan Sutton, si prefigge di trasmettere ai partecipanti nozioni importanti per migliorare il proprio numero da un punto di vista artistico, focalizzando l’attenzione sulle tecniche, coerenza e coesione teatrale. L’attenzione si concentrerà soprattutto sui numeri di cabaret, solo, numeri di circo, brevi interventi, numeri per eventi commerciali. Lo stage si tiene dal 4 al 7 febbraio 2010. costo è di 90 euro.

 

STAGE DI FILO TESO con i Colporteurs

La compagnia francese Les Colporteurs è una delle più quotate nel settore del circo contemporaneo europeo. Il loro lavoro si basa sulla commistione tra le discipline della pista con forti influenze di musica e teatro. Tuttavia la loro specialità è il filo teso, disciplina nella quale eccellono. Il 20 e 21 marzo terranno a Grugliasco uno stage intensivo di equilibrismo. Il costo è di 120 euro.

 

STAGE SULL’USO RESPONSABILE DELLE ATTREZZATURE CIRCENSI con Thomas Loriaux

Thomas Loriaux ingegnere civile specializzato nella manutenzione e nella messa in sicurezza delle attrezzature circensi vanta un passato di artista ed acrobata e, successivamente, di insegnante di discipline aeree. La sua competenza nel settore lo ha reso uno dei massimi esperti degli aspetti tecnici delle attrezzature complesse. La formazione di un  artista circense non può prescindere dalla conoscenza di fondamentali elementi tecnici affinché ogni spettacolo, numero ed esercizio sia compiuto nella massima sicurezza e nel rispetto delle normative vigenti. Ecco dunque uno stage finalizzato ad evidenziare le buone pratiche per la gestione tecnica delle attrezzature  in ogni genere di condizione ambientale. L’attenzione sarà concentrata sull’acquisizione di competenze su attrezzature, materiali, teorie ed applicazioni meccaniche e esperienze in tecniche di primo soccorso.

Lo stage si tiene dal 24 al 28 febbraio 2010. Il costo dello stage è di 750 euro.

 

TECNICHE DI INSEGNAMENTO DELLE DISCIPLINE CIRCENSI con Arian Miluka, Christine Perrin ed Eric Angelier

L’obiettivo di questo stage è di approfondire le tecniche di insegnamento delle arti della pista, lasciando un’“eredità positiva”. Tra gli argomenti trattati, dunque, come imparare a gestire le persone, promuovere la partecipazione responsabile e contemporaneamente trasmettere buone pratiche nei seguenti ambiti: tecnica, teatralità, sicurezza, comunicazione e dinamiche di gruppo. Lo stage è affidato alla competenza di tre maestri di primo piano del panorama formativo europeo quali Eric Angelier, Christine Perrin ed Arian Miluka. Lo stage si terrà dal 5 al 7 marzo 2010. Il costo è di 90 euro.

 

SUPERVISIONE DI UN NUMERO DI CIRCO E DI TEATRO DI STRADA con Joanna Bassi

Joanna Bassi è un personaggio di spicco nel mondo del teatro di strada, con una esperienza nel circo tradizionale solida e completa. La formazione di Joanna  comprende dunque la musica, la danza, la giocoleria, l’acrobatica e diverse lingue straniere. La carriera di Joanna Bassi attraversa quindi contesti artistici diversi e differenti paesi. Joanna è violinista, autrice, clown e regista. Si occupa inoltre della formazione di giovani artisti, soprattutto in ambito comico. Lo stage che la vedrà protagonista avrà l’obiettivo di migliorare l’efficacia del  numero ed aumentare l’impatto degli artisti sull’audience. L’attenzione sarà posta sui numeri di teatro di strada e circo di strada. Lo stage si tiene dal 15 al 18 aprile 2010. Il costo è di 90 euro.

  

Per avere maggiori informazioni sul programma dei workshop e iscriversi, visitare il sito www.circonnection.com o scrivere a info@scuoladicirko.it

Ufficio Stampa CIRCONNECTION

31/10/2009 18.09.07
 

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.