Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Il 3/04 riapre il Safari Park D’Abruzzo: Comunicato Stampa

SUELLEN SFORZI NUOVA AVVENTURA IN …..

Dal 3 APRILE parte la nuova avventura del
Safari Park D’Abruzzo il parco dei leontigre

Novità 2009 il grande show dei motori con gli stuntman del cinema

I Bellucci aprono le porte per salvare l’ippopotamo condannato a morte a Berna

 

Sta per partire la nuova grande avventura del Safari Park D’Abruzzo, il parco dei leontigre per una nuova fantastica stagione. Il via ufficiale Venerdì 3 aprile dalle ore 10 nella sede del parco in prossimità del casello autostradale a da Lanciano, in località Scalzino del comune di Rocca San Giovanni, parte una iniziativa che non ha precedenti in Abruzzo.

Quest’anno la famiglia Bellucci, di origine abruzzese, e specialista nell’arte dell’intrattenimento, ha voluto fare le cose in grande portando per la prima il grande show dei motori. Infatti sarà possibile vedere gli stunt man controfigure del cinema e della tv capitanati dall‘acrobatic team di Federico De Palma esibirsi a bordo di auto, di bolidi a quattro e 2 ruote e mezzi davvero micidiali per uno spettacolo davvero straordinario che vi farà vivere momenti di brivido.

Ma questa stagione sarà davvero rappresentata dall’evento rarissimo che ha fatto parlare tutto il mondo, ovvero la nascita di due leontigre (leotiger) il 18 ottobre scorso mentre il parco stava per chiudere i battenti. Il primo maggio prossimo i due splendidi felini saranno battezzati con il nome scelto da tutti i bambini che in questo periodo hanno mandato il loro nome per posta in internet attraverso il nostro sito (www.zooabruzzo.it) e per coloro che verranno in queste settimane al parco a visitare gli animali.  

“I questo parco sembra che gli animali siano in paradiso – commenta Mario Bellucci responsabile della struttura – all’apertura del parco nel 2008  nato un cammellino alla chiusura  ecco altri 3 esemplari assai rari al mondo. Il  fatto che si siano accoppiati un leoone e una tigre è comunque uno straordinario segno che in questa oasi meravigliosa immersa nel verde questi animali stanno benissimo”.

E a proposito di animali i fratelli Bellucci lanciano un invito allo zoo di Berna per accogliere il piccolo ippopotamo condannato a morte perché lo zoo svizzero non è in condizione di mantenere in quanto non ha spazio disponibile.

“Diamo la nostra disponibilità alla struttura svizzera – dice Mario Bellucci – ad accogliere  quell’ippopotamo presso il nostro Safari Park D’Abruzzo, il posto lo abbiamo e siamo orgogliosi di poter salvare la vita di quell’animale proprio qui nella nostra oasi abruzzese. Ci auguriamo che lo zoo di Berna valuti positivamente la nostra proposta”.

 Il Safari Park d’Abruzzo è in una zona completamente immersa nella natura. Una delle zone più suggestive, visto che costeggia la strada che porta direttamente al mare, vicinissimo, e quella che conduce alla bellissima Pinetina in località Vallevo.

Questa struttura ospiterà vari tipi di animali esotici tra cui elefanti, rinoceronti, zebre, cammelli, serpenti,foche, pinguini e una vera propria fattoria. Inoltre proporrà ad orari stabiliti nel corso della giornata nuovi spettacoli di esibizioni equestri ed arte varia. All’interno anche un nuovo tetro con spettacoli e attrazioni per bambini.

Nel parco anche un suggestivo laghetto e una attrezzata area pick nic con un servizio ristoro bar ristorante. A breve distanza dallo zoo, poi, vi sono noti ristoranti della zona, come “Il Parco delle Rose” e “”, per permettere ai visitatori di trascorrere una giornata di svago gustando eventualmente un’ottima cucina.

Questa iniziativa di promozione turistica avrà inizio dal 3 aprile 2009.

Il progetto partito tre anni fa è in continuo sviluppo con grossi investimenti  che tendono a migliorare e diversificare anche nel futuro il del parco con novità e crescita di anno in anno sullo stile dei grandi parchi europei.

E’ superfluo, ma necessario, sottolineare le implicazioni assolutamente vantaggiose di questo progetto. In primo luogo esso rappresenta un salto di qualità dal punto di vista socio-culturale. In secondo luogo, fortissime sarebbero le opportunità di crescita economica, in termini di creazione di posti di lavoro all’interno della struttura e nell’indotto. In terzo luogo, l’incremento del flusso turistico vuol dire ulteriori vantaggi per la realtà locale, con la possibilità di avere finanziamenti e di creare infrastrutture recettive qualificate. Le prospettive di un simile progetto sono allettanti. Lo ha dimostrato la stagione 2008 che ha avuto un incremento del 40% dei visitatori rispetto alla stagione precedente.

Un modo nuovo per trascorrere una meravigliosa giornata all’aria aperta e un modo nuovo per far divertire i propri figli .

Il parco sarà aperto tutti i giorni ininterrottamente dalle ore 10 alle ore 19.

Vi aspettiamo numerosi!!!

Infotel. 0872/618012 – 348.9995120 –  340.7025622.

Internet: www.zooabruzzo.it

 

Fonte: Circo Embell Riva

01/04/2009 23.02.57

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.