Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa: Stop ai fondi per i diritti degli animali. L’Enpa protesta

SUELLEN SFORZI NUOVA AVVENTURA IN …..

Stop ai fondi per i diritti degli animali. L’Enpa protesta

 

La Protezione Animali savonese e la Lega Difesa del Cane di Savona e
Valbormida esprimono rammarico per la recente decisione dell’Amministrazione Provinciale di sospendere i finanziamenti all’Ufficio Diritti Animali, attivato nel 2006 su proposta dell’ENPA dall’ex Assessore alla Caccia e alla Pesca, dott. Carlo Scrivano. Esso è stato in questi anni efficacemente gestito, a titolo interamente gratuito, dalle volontarie delle associazioni
protezioniste prof.ssa Antonella De Paola, responsabile del reparto pronto soccorso fauna selvatica dell’ENPA e Sig.ra Simonetta Sarcinella, responsabile del canile comunale di Cairo Montenotte. In questi 3 anni, con un contributo da parte della Provincia di soli 10mila euro, grazie al successivo reperimento di fondi ministeriali e regionali, l’Ufficio ha portato avanti molte iniziative, non solo a vantaggio degli animali ma anche dei cittadini.
Tanto per citarne alcune, si ricorda la campagna di sterilizzazione gratuita di circa 300 cani femmina di proprietà di famiglie a basso reddito (che, è bene ricordare, non è un’iniziativa a solo vantaggio degli animali e di chi li ama ma anche a tutela delle casse delle amministrazioni comunali che, per legge, devono farsi carico dei cani abbandonati) l’attivazione del sito internet CaniliOnLine, che ha favorito l’adozione dei cani ospiti dei canili ed il ritrovamento di svariati cani di proprietà smarriti la Pet Therapy presso case di riposo per anziani i corsi di formazione per gli operatori
dei canili e l’assistenza veterinaria nei ricoveri la creazione e
l’installazione di cartelli stradali contro i maltrattamenti la Pet Card ed altro ancora. Altre importanti iniziative, quale la ristrutturazione di un edificio per il ricovero di emergenza dei cani randagi, che ha coinvolto tutti i Comuni della provincia, sono in fase di conclusione.
Nel verificare ancora una volta che le necessità e le prescrizioni di legge riguardanti gli animali continuano ad essere considerate talmente poco importanti da far sì che per esse non si trovino mai i fondi necessari, per quanto irrisori essi siano, ENPA e Lega del Cane chiedono fin d’ora ai futuri amministratori della Provincia se non maggiore sensibilità nei confronti degli animali, almeno maggiore lungimiranza nella prevenire le problematiche sociali che al randagismo sono connesse.

 

red. sav.

 

Da www.savonanews.it del 24/03/09

24/03/2009 22.44.39

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.