Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa:Siate forti e godetevi la vita

SUELLEN SFORZI NUOVA AVVENTURA IN …..

Siate forti e godetevi la vita

Due gemelle unite nella vita e nel lavoro: prima la carriera, poi la famiglia

Di LETIZIA TESI

TORONTO – Due metà che si uniscono, come un perfetto binomio di grazia e di potenza. Tatyana e Svetlana Senchikhina, 27 anni, trapeziste del Cirque Du Soleil, sono gemelle nella vita e sul lavoro. In “Saltimbanco” eseguono il numero del trapezio a coppia, una vera e propria danza aerea fatta di coordinazione, muscoli e fiducia. Il resto è coraggio, allenamento e passione. Graziosamente minute fuori dal palcoscenico, straordinariamente forti quando volteggiano in aria. Lavorare nel circo è una scelta di vita fatta di rinunce e di sacrifici, oltre che di grandi soddisfazioni. E per una donna, dicono Tatyana e Svetlana, ovviamente d’accordo, è ancora più difficile, ma a livello professionale, secondo loro non ci sono né differenze né discriminazioni. “Siamo tutti allo stesso livello. Per questo non è possibile sentirsi discriminate”.

Ma nel vostro lavoro le donne smettono di lavorare prima degli uomini? “Sì. Se vuoi avere una famiglia e dei bambini devi smettere di lavorare prima di un uomo”.

A che età, per esempio? “Beh, dipende. In Russia e in Ucraina, siccome la società è organizzata in modo diverso, si fanno figli prima, entro i 25 anni. Ma in America è diverso. L’età per diventare mamma si è spostata, ed è normale avere figli anche dopo i trent’anni. Noi preferiamo portare a termine la nostra carriera prima di farci una famiglia”.

E quale termine vi siete date per diventare mamme? “Più o meno 32 anni”.   Ci sono cose che le donne possono fare sul trapezio e che gli uomini, invece, non sono in grado di fare? “Casomai è il contrario: gli uomini sono fisicamente più forti, quindi possono fare esercizi che una donna non può fare. Ma di solito facciamo cose diverse, quindi è difficile poter fare un paragone. Per noi è un po’ diverso perché siamo gemelle e quindi insieme siamo più forti”.

Sul trapezio siete una coppia e nella vita siete gemelle. Avete pianificato il vostro futuro insieme?  “Potremmo rispondere di sì, ma non è del tutto vero perché ci sono cose, che riguardano soprattutto la vita privata, che non possiamo pianificare insieme. Per esempio la maternità”.

corriere.com

07/03/2009 14.05.15

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.