Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa: Tigre fugge dal circo e vaga in città: riacciuffata

FESTIVAL DI LATINA

Campania

Tigre fugge dal circo e vaga in città: riacciuffata

Animale bloccato, ora scatta denuncia per responsabile del circo

 

Roma, 7 nov. (Apcom) – “Ciro, mi è sembrato di vedere una tigre per strada!”. “Gianfranco, abbiamo fatto la notte, sei stanco, o forse non ti senti bene!”. “No, No! Ciro, ho visto una tigre, faccio marcia indietro! Guarda, è lì!”. “Ma dai, forse è una di quelle statue di gesso che mettono davanti alle ville…Oddio, si sta muovendo!”.

È quasi l’alba a Maddaloni, cittadina alle porte di Caserta, sono le 5 del mattina e in strada non c’è nessuno. A parte la pattuglia del Nucleo Radiomobile dei carabinieri, che sta facendo il suo controllo in centro, in via Napoli. Lì, con grande sorpresa, girava libero un esemplare maschio di tigre siberiana, una bestia lunga quasi tre metri (esclusa la coda) che può arrivare fino a 300 chili di peso.

La tigre stava placidamente seduta sul marciapiede e vedendo l’auto che si avvicinava si è alzata ed ha puntato la gazzella dei carabinieri: i due militari hanno notato, a una ventina di metri di distanza, una traversa di via Napoli senza uscita, vicino all’ufficio postale, e così hanno tentato prima di attirare l’attenzione dell’animale verso di loro e poi, aiutandosi con il faro lampeggiante, qualche colpo di clacson e qualche urlo, hanno cercato di farlo indietreggiare, spingendolo verso l’ingresso del vicolo.

Nel frattempo i carabinieri hanno chiesto rinforzi alla centrale operativa, che ha inviato altri due equipaggi sul posto, per bloccare le vie d’accesso a via Napoli ed evitare che qualcuno si avvicinasse. È stato anche chiesto l’intervento di un veterinario dell’ASL armato di carabina con proiettili al sedativo, ma soprattutto è stato contattato il circo Ronny Roller, che proprio ieri era arrivato in città, presumendo che la tigre fosse fuggita da lì, chiedendo l’intervento dei domatori e del loro personale che si occupava del felino.

Con un po’ di fortuna, ma soprattutto con coraggio, i due carabinieri sono riusciti a far entrare la tigre nel vicolo, quindi ne hanno bloccato l’uscita con l’autovettura in attesa di rinforzi. I domatori del circo non hanno tardato ad arrivare, ma si sono ben guardati dall’avvicinarsi all’animale, ormai innervosito ed aggressivo. Aiutandosi con reti ed una gabbia mobile, dopo circa un’ora sono riusciti a ingabbiare l’animale, caricandolo su un mezzo che lo ha riportato al circo, mentre gli abitanti dei palazzi vicini hanno osservavano la scena dalle loro finestre.

Per il responsabile del circo scatterà ora una denuncia per omessa custodia dell’animale. Peraltro, in sede di sopralluogo presso il circo, i carabinieri hanno visto che nella gabbia aperta vi era anche una seconda tigre, che però non è scappata.

 

da: “Virgilio notizie”, 07/11/2008

07/11/2008 13.51.40

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.