Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa: «Bellissimo» American Circus apre al sogno

SUELLEN SFORZI NUOVA AVVENTURA IN …..

SAN POLO. DUE SPETTACOLI ANCHE OGGI NELLE TRE PISTE SOTTO IL TENDONE ALLESTITO NELL’AREA VICINO AL CASELLO DI BRESCIA CENTRO
«Bellissimo» American Circus apre al sogno
Si comincia con la piccola Adriana Togni che racconta con trepidazione la voglia d’incontrare un clown, poi arrivano gli artisti

«Bellissimo», un titolo, un programma. Il titolo è quello del nuovo grande spettacolo a tre piste dell’American Circus che sarà ospitato nell’area attrezzata di S. Polo (vicino all’uscita del casello Brescia Centro). L’ American Circus, prodotto da John David Morton e dai fratelli Flavio e Daniele Togni, ha co-prodotto con lo staff statunitense questo spettacolo di altissimo livello che come tradizione vuole si svolge su tre piste. Come nella precedente produzione sono stati chiamati tre coreografi, uno francese Cloude Lergenmuller, che ha messo a punto i numeri aerei, uno russo, e riconfermata a pieno titolo anche la brava coreografa italiana figlia d’arte, Laura D’Angelo, che ormai ha preso a cuore lo staff dell’Americano e ha lavorato sodo per il nuovo show. Insieme a lei collabora anche per la parte dei balletti Maria Grazia Sarandrea. Quello proposto non è certo uno spettacolo consueto, coreografato da tre registi internazionali. Star dello spettacolo è Flavio, che torna per qualche mese nella sua terra d’origine dopo aver passato anni in tournée in Europa e negli Stati Uniti come vedette del Ringling Bros. Barnum & Bailey Circus. In scena tredici elefanti asiatici, trentacinque cavalli (arabi e rarissimi albini Aakal Tekkè), trecentocinquanta persone tra artisti e tecnici per uno spettacolo di oltre due ore con numeri di trapezio, hula hop, clown, giocoleria, alta scuola, saltatori sui trampoli e soprattutto tanti animali: cavalli, elefanti spaziali, foche, tigri, cani. Ad aprire lo spettacolo è la piccola Adriana Togni (8 anni) che racconta il suo sogno di entrare nel circo e incontrare i clown: Da quel momento, per tutti, il sogno diventa realtà. Tutti i giorni ci saranno due spettacoli, alle 17 e alle 21, la domenica alle 15.30 e alle 18.30 mentre dalle 10 alle 16 sarà possibile visitare lo zoo. Gli adulti che presenteranno il coupon che si può trovare su Bresciaoggi pagheranno il biglietto ridotto come i bambini. Andare al circo sarà l’occasione anche per fare una buona azione: all’esterno del tendone, infatti, c’è la «bancarella di beneficenza» di Terry Pegoiani, più nota come «Dottoressa Sorriso» durante la sua attività negli ospedali cittadini quali il Civile, lo Psichiatrico e la Poliambulanza. Lì verranno venduti oggetti (bamboline, biro, calendari, libri) e si raccoglieranno fondi per la «Missione cuore».

 

da: “BresciaOggi”, 01/11/2008

01/11/2008 18.08.40
 

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.