Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa: Arte di Strada a Ravenna il 30-31 maggio

FESTIVAL DI LATINA

Arte di Strada in centro storico

a Ravenna il 30 e 31 maggio

L’arte di strada under 25 in scena nel centro storico di Ravenna nei giorni 30 e 31 maggio. Seconda edizione per l’unico festival italiano dedicato a figli d’arte, giovani professionisti, allievi di conservatori, accademie circensi e studenti delle scuole superiori della città, presenti con uno spettacolo appositamente preparato per la manifestazione. Tra gli ospiti un cast internazionale di 10 artisti che presenterà una lunga pièce su cinema e circo, fatta di proiezioni video, acrobazie, teatro e musica dal vivo.

Secondo appuntamento con “Scendiamo in Piazza”, unico festival italiano di arte, circo e musica di strada che ha come protagonisti gli artisti under 25. Figli d’arte, giovani professionisti, allievi di accademie circensi e conservatori, unitamente agli studenti delle superiori, animeranno a partire dalle 20.30 fino alle 24.00, il centro storico di Ravenna nei giorni 30 e 31 maggio. L’edizione 2008, ideata dalla Cooperativa Artmosfera di Ferrara in collaborazione con il Comune di Ravenna, sarà particolarmente ricca di novità. Da sottolineare inoltre coinvolgimento delle scuole superiori, chiamate a presentare alcuni spettacoli tra cui una parata sui trampoli, con danza e musica dal vivo, realizzata al termine dei laboratori che hanno preceduto la manifestazione e sono stati tenuti da artisti professionisti come la danzatrice coreografa Celina Bassini, il percussionista Mauro Pambianchi e la regista Wanda dell’Associazione Wanda Circus.

Ospite di primo piano della manifestazione un cast internazionale di 15 allievi della Scuola di Cirko di Torino provenienti da Francia, Spagna, Gran Bretagna, Mozambico e Messico. Gli artisti, in Italia per affinare le discipline circensi, metteranno in scena due differenti spettacoli. Il primo, “Kabaret Vertigo”, in programma venerdì 30, è un format di cabaret circense e teatro contemporaneo nel quale i virtuosismi di acrobatica si intrecciano ad una comicità eccentrica letteralmente giocata sul filo teso tra magia e realtà. Il secondo, in calendario sabato 31, si chiama “Cinema Circo”, è stato appositamente studiato per il festival di Ravenna e propone un viaggio in due universi paralleli, quello del circo e del cinema. Il riferimento al film Nuovo Cinema Paradiso ritorna prepotente durante l’intera performance, che avrà la propria scenografia in una struttura capace di evocare uno chapiteau, attrezzato però di moderne tecnologie come schermi e telecamere. Il susseguirsi delle immagini proiettate, unitamente agli interventi degli artisti, permetteranno di sviluppare e dare una soluzione ad una trama nella quale le storie dei protagonisti acquisiscono una loro singolarità.

Tra i figli d’arte è gradito il ritorno di una doppia coppia di fratelli, gli argentini Facundo e Moreno Santiago e Rugiada e Timoteo Grignani, i quattro cresciuti in due famiglie di spettacolo itinerante, fanno parte della Compagnia Autonoma Dromosofista, partecipano al festival con “Cubo Libre”, una divertente e originale miscellanea di musica, trasformismo e giocoleria. La scenografia è minimale ma di grande effetto, tutto comincia e finisce dentro un cubo dalla struttura metallica, coperto da larghe fasce di gomma, attraverso le quali escono ed entrano gli attori. Per ulteriori informazioni Beppe Boron, direttore artistico, tel. 339 3671983.

teatro.org

30/04/2008 23.23.36

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.