Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa: Vicenza – Il Circo di Mosca entra …

FESTIVAL DI LATINA

Vicenza – Il Circo di Mosca entra …

 

Vicenza – Il Circo di Mosca entra nelle corsie della Pediatria vicentina e fa sorridere i bambini ricoverati. Ieri pomeriggio alcuni piccoli pazienti del San Bortolo hanno trascorso parte del loro pomeriggio in compagnia di due clown del circo la cui turnè in questi giorni fa tappa in città. Poco prima dello spettacolo pomeridiano, Filippo e Lotar si sono presentati con le loro divise colorate, i nasi rossi e le scarpe over size nei reparti di Pediatria e Chirurgia pediatrica per donare un po’ di allegria ai piccoli pazienti. Almeno quelli che per età e condizioni di salute hanno potuto raccogliersi nella hall del reparto per assistere allo spettacolo.

«È molto difficile fare il clown. Far sorridere o ridere dentro un ospedale poi lo è ancora di più. Ma con i bambini ci riusciamo sempre. Ogni volta che ci fermiamo in una città, facciamo tappa negli ospedali», dice Filippo, con un sorriso sottolineato dal trucco clownesco.

I reparti, che attualmente contato 37 bambini, non sono nuovi alla “terapia del sorriso”: un paio di volte alla settimana, due associazioni vicentine di clown di corsia si mettono all’opera per portare il buonumore tra i letti delle degenze.

«È molto importante agire in questo modo – spiega l’infermiera Vittoria Fochesato – Si toglie nei bambini il trauma dell’ospedale. Così è più semplice ritornarvi, per quelli che ne hanno necessità. Ci sono bambini che aspettano con ansia l’arrivo dei clown, che spesso ci danno una mano quando dobbiamo cambiare una flebo o far prendere al piccolo paziente un medicinale».

Dalla loro valigetta, Filippo e Lotar hanno estratto tutti gli strumenti del divertimento: i palloncini che hanno distribuito ai bambini, le palline e i cerchi con cui hanno improvvisato dei numeri di giocoleria, e se ne sono andati con una promessa: «Ritorneremo, compatibilmente con i turni delle prove e degli spettacoli».

Laura Pilastro

da: “Il Gazzettino”, 20/11/2007

20/11/2007 20.43.45

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.