Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa: A Corato il Circo Nazionale Bellucci

FESTIVAL DI LATINA

A Corato il Circo Nazionale Bellucci

Attilio Bellucci: «sotto il tendone si alternano momenti di grande brivido a momenti di relax e comicità»

 

E’ da mercoledì scorso a Corato, in via Sant’Elia, nei pressi della villa comunale il Circo Nazionale Bellucci che a distanza di tre anni è ritornato nel nostro comune con le attrazioni del Circo di Francia, e rimarrà con il suo grande tendone sino a lunedì 5 novembre.

Possiamo definirlo un circo interattivo e coinvolgente, uno spettacolo che oltre ad offrire tutti i numeri classici di un circo tradizionale, propone piccoli sketch comici con la partecipazione del pubblico presente.

Ideatori del grande spettacolo, che ultimamente ha riscosso grandi successi nella penisola iberica, sono i fratelli Attilio ed Emidio Bellucci, originari della nostra regione, dove in ogni piazza toccata, raccoglie consensi unanimi. Lo spettacolo pur mantenendo lo schema tradizionale è diverso, allegro, dinamico, avvincente rivolto a tutta la famiglia.

«Il nostro è uno show originale nel suo genere – sottolinea Attilio Bellucci – che vede protagoniste famiglie circensi rinomate e conosciute in tutt’Europa con particolare attenzione ad America, Francia e Brasile dove hanno sempre agguantato grandi successi. Questo è un esperimento nato per offrire allo spettatore qualcosa di più emozionante.

Abbiamo creato una tenda moderna, a sei punte, più raccolta, senza i noiosissimi contropali per far stare il pubblico a contatto con i numeri per fargli vivere ancora di più l’emozione del circo. All’interno tutto è ben curato dalle luci agli effetti speciali al suono. Insomma il pubblico si sentirà come a casa propria. Conosco molto bene il pubblico pugliese e credo che questo spettacolo, preparato proprio per loro, li affascinerà sino all’ultimo secondo».

Protagonisti principali dello spettacolo sono le attrazioni italiane e internazionali.

«Sotto il tendone si alternano momenti di grande brivido a momenti di relax e comicità. Da Marsiglia arriva Ludvic con incredibili acrobazie con una speciale bici BMX. Per la prima volta dal Brasile arrivano i trapezisti Flyng Zunika capaci da eseguire il triplo salto mortale. Per la prima volta in Italia anche l’uomo di gomma capace di fare del suo corpo un elastico».

I fratelli Bellucci poi propongono uno dei numeri di nuova concezione, con la coreografia, da grandi altezze, del regista francese Louis Guagné. Si tratta delle evoluzioni con i tessuti a grande altezza presentati anche a Las Vegas da Miss Linda.

Da www.coratolive.it del 05/06/07

05/11/2007 21.15.05

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.