Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa:Cavalli e uomini,una sinfonia che va al galoppo

FESTIVAL DI LATINA

Cavalli e uomini,una sinfonia che va al galoppo

Debutta a Bologna “Apassionata”

di UBERTO MARTINELLI

– BOLOGNA –

UOMINI, donne e cavalli danzanti, che accolgono l’ineffabile scorrere del tempo e delle stagioni, alternando poesia, destrezza, coraggio e eleganza. Apassionata è il celeberrimo gala equestre che debutta a Bologna venerdì 26 al Palamalaguti, con replica sabato 27, sempre alle 20.30, e domenica 28 alle 16, prima di proseguire una tournée che toccherà Roma, Torino, Firenze, Milano, gran parte dell’Europa, Mosca e il Sud America. Quarantasette tra cavalli, asini e pony, appartenenti a sette razze diverse, 85 artisti, affiancati da una macchina scenica degna di un grande teatro lirico, sono i protagonisti dello show che l’anno passato è stato visto da più di tre milioni di spettatori e che nel 2007 si presenta con uno spettacolo completamente nuovo intitolato Four Seasons Tour.

ECCO QUINDI la primavera, in cui il risveglio dei sensi e della natura è accompagnato dai meravigliosi ed eleganti cavalli iberici — gli andalusi e i lusitani — che ballano, saltano, galoppano liberi, assecondati dai loro straordinari cavalieri e da una danzatrice, che ne acuisce, con la sua gestualità, l’irrefrenabile desiderio di libertà ed ebbrezza. Poi l’estate, con la sua spensieratezza, il suo calore, il mare. Ed ecco spuntare surf, asini, pony, acrobati, a giocare sulla spiaggia a perdifiato, fino al tramonto, che giunge inatteso, portato da due meravigliosi stalloni oldenburg, impegnati in un romantico “pas de deux”, mentre intorno un giardino ha preso il posto di sabbia e onde.

INTANTO, l’emozionante Arndis Halle, che incornicia con la sua splendida voce tutto lo show, fa da preludio all’arrivo dell’autunno: fiamme e temporali si intrecciano alla vitale imponenza di quattro frisoni, neri come la notte, simboleggiami il bene e insidiati inutilmente dal male, un manipolo di esaltati demoni equestri, sconfitti senza remissione. Ma l’inverno è ormai alle porte e la neve si spande ovunque, mentre un gruppo di cavalieri medievali si esibisce in spericolati volteggi e un gigantesco cavallo da tiro, un percheron, fa il suo ingresso in scena trasportando una carrozza, da cui scendono i passeggeri, che in “Apassionata” non possono essere che… due asini.

LE STAGIONI sono quattro? Non in questo gala. La quinta, giustamente, è una stagione dello spirito, non della natura, e riconcilia l’uomo e i suoi affanni. Così, due cavalieri, vestiti da gentiluomini veneziani del ‘700, inneggiano al Carnevale, con gli affascinanti e impegnativi numeri dell’Alta Scuola spagnola, tra passage e piaffer, a terra e in sella. “Apassionata è uno spettacolo che armonizza ed enfatizza il rapporto fra l’uomo e il cavallo – sottolinea Jennifer Porta, organizzatrice dello show in Italia —, in cui si può assistere all’intesa perfetta nata dalla passione coniugata alla tecnica. Soprattutto, ritengo che vi sia, da parte di tutti, il desiderio di valorizzare questo meraviglioso animale, senza mai ridicolizzarlo”.

CAVALLI, tanti e bellissimi, naturalmente, ma anche straordinari cavalieri. A cominciare da Manolo Oliva, capace di passare con la stessa maestria dalla doma vaquera all’equitazione classica, proseguendo poi con Luis Valenca,

una leggenda dell’Alta scuola . Laurent Jahan e i suoi imperdibili asini e pony ,Petra Geschonneck e i suoi frisoni acrobati , per finire con i! celebre gruppo di cascatori e stuntmen Hasta Luego. Apassionata, dove gli uomini, le donne e i cavalli danzano insieme.

il resto del Carlino

26/10/2007 20.03.56

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.