Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa: Brigitta debutta al Circo di Moira

FESTIVAL DI LATINA

“Sono più pericolosa di una tigre”

Brigitta debutta al Circo di Moira

di Federico Pini

Vedi a volte il reality quali doti artistiche può far emergere. Dopo Reality Circus di Canale5, Brigitta, l’altra metà più bionda della premiata sorellanza Boccoli (una è Benedicta), ha fatto tesoro dell’arte circense appresa e ora sbarca direttamente sotto il tendone, quello vero, di Moira Orfei con lo spettacolo Una tigre per amore in scena a Milano dal 25 ottobre e a Roma dal 20 dicembre.Finisco dentro una gabbia con le tigri, un numero pericoloso – ci racconta emozionata a poche ore dal debutto – ma dentro con me c’è Stefano (Stefano Nones Orfei, che da istruttore nel reality è diventato anche il suo compagno, ndr).

“Fra noi non è stato amore a prima vista, ma dopo l’esperienza del reality ci siamo rivisti per alcuni spettacoli per Moira Orfei e ci siamo innamorati”, rivela Brigitta.

Fra tutti i concorrenti di Reality Circus sei l’unica ad aver imparato l’arte e non averla messa da parte, ma investita subito con Moira Orfei.
Sì (ride). L’ho custodita bene, mi sono impegnata a migliorare e mi sono lanciata in questa grande sfida che per me è poi un grande divertimento.

Quand’è arrivata la chiamata di Moira Orfei?
Subito dopo il reality. Io e mia sorella Benedicta eravamo piaciute a Moira. I nostri numeri con gli elefanti, i cavalli, l’avevano comunque colpita.

E hanno colpito anche il figlio Stefano Orfei Nones: galeotta fu la gabbia dei felini, non si fa che parlare del vostro legame…
Il nostro amore non è sbocciato subito. Durante il reality (Stefano è stato l’insegnante delle sorelle Boccoli a Reality Circus, ndr) l’ho stimato molto, mi è piaciuto come istruttore per la sua serietà. Il nostro primo numero con gli elefanti l’abbiamo realizzato proprio con lui. Fra noi però non è stato un colpo di fulmine. La storia è cominiciata fuori, quando poi l’ho frequentato per lo spettacolo al circo.

La tua specialità sono le tigri?
Diciamo che è il numero più pericoloso. Stefano è incosciente (ride), mi manda dentro la gabbia, però mi fido di lui. Non ti puoi distrarre un attimo, non è come quando fai un balletto o canti, se sbagli pazienza.

Durante lo show vi esibite in un numero particolare, che mescola arte circense e musical.
Esattamente. Lui è un principe che per un sortilegio si trasforma in tigre: lo vado a cercare in un circo e con l’aiuto di un clown riesco a trovarlo. Dimostro coraggio e vengo premiata. Una favola in piena regola, un po’ come la Bella e la Bestia, che appassiona sempre il pubblico. Io divento circense ma anche Stefano dimostra le sue capacità nel ballo e nel canto.

Fra voi due allora chi passa l’esame?
Io, mica è facile avere a che fare con le tigri per la prima volta in età adulta.

E nella vita di tutti i giorni chi è il domatore?
Diciamo pure che io ho un bel caratterino. Stefano dice sempre che sono più pericolosa di una tigre.

Com’ è la vita itinerante del circo?
Faticosa ma molto bella. Tutti gli artisti, poi, mirano a un unico obiettivo che è curare nei minimi dettagli lo spettacolo. Il tempo scorre velocemente e non finisci mai di perfezionarti, certo non è facile. Per natura non mi sottraggo davanti al lavoro e alla fatica, anzi mi piace. Per me è dura quando devi fare le stesse cose. 

In questo periodo non avrai molto tempo per guardare la tv, ma che tipo di spettatrice sei?
I miei gusti sono quelli della casalinga di Voghera. Non ho la puzza sotto il naso, guardo programmi popolari, semplici, come l’Isola dei famosi.

Ci andresti sull’Isola?
Me l’avevano proposto l’anno scorso ma scelsi Reality Circus, perché era uno spettacolo più nelle mie corde.

INFO
Una tigre per amore
Tendone di piazzale Cuoco, Milano
tel.02-54102425

da: “TgCom”, 26/10/2007

26/10/2007 9.36.33
 

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.