Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

DONALD NIEMEN ALLA 41a FIERA DEL CAVALLO DI CITTA’ DI CASTELLO

FESTIVAL DI LATINA

 

L’ amico Lucio Piccioli ci ha segnalato questa notizia che riguarda il bravo addestratore Donald Niemen. Il 09/09/07, Donald ha partecipato con il suo bel gruppo di cavalli della camargue alla 41a MOSTRA INTERNAZIONALE DEL CAVALLO DI CITTA’ DI CASTELLO, riscuotendo un notevole successo.

Donald Niemen da poco è rientrato in Italia dopo la stagione estiva al Circo Mundial dei fratelli Alessandrini in Grecia.

AV

APPLAUSI A SCENA APERTA PER LO SPETTACOLO SERALE

 

Lo spettacolo serale del Gran Gala Equishow, per la prima volta inserito nel programma della Mostra del Cavallo a Città di Castello, era senza dubbio l’attrazione più attesa. Le due repliche (venerdì e sabato sera) non hanno deluso le attese dei tanti appassionati del cavallo che hanno affollato le tribune del campo principale, coperto e illuminato per l’occasione. Tutti gli show in programma, realizzati da cavalieri professionisti e dilettanti, sono stati di alto profilo tecnico. Ad aprire la serie di esibizioni è stato l’imponente Shire (razza di cavalli più grande al mondo) del Club Ippico Caldese. Lucky Phantom Farm, questo è il nome di questa femmina proveniente dalla Gran Bretagna, è stata presentata alle redini lunghe e poi attaccata da Giampiero Calagreti, ed ha duettato con un altro attacco trainato però da un minuscolo ma energico pony Welsh di nome Holly. Donald Niuman ha invece presentato i suoi splendidi cavalli della Camargue, disegnando a tempo di musica figure coreografiche tipiche dell’arte circense. Il cavaliere ha presentato anche Piranha, uno stallone purosangue arabo impegnato in una serie di debù in camminata. Il suo collaboratore Eric si è poi esibito a pelo in una posta ungherese a due, tra l’altro saltando al galoppo un ostacolo in precario equilibrio. A conquistare la scena è stata anche Siviglia, stupenda cavalla di pura razza spagnola, che si è divertita a giocare con il suo amico-addestratore Andrea Andreuzzi. In uno spettacolo equestre non poteva mancare l’alta scuola della Spagna, interpretata in modo impeccabile da Luigi Alfieri su Kiwi, cavallo di pura razza spagnola, che si muoveva in modo armonico e preciso obbedendo agli impercettibili ordini del cavaliere in tutti i passaggi più spettacolari. Molto originale, inoltre, il numero di doma vaquera a due presentato da Gianluca Coppetta che girando intorno alla garrocha si esibiva in piroette sempre più strette. Bravissimi anche i bambini Ivo e Maria (non più di 20 anni in due) che si sono fatti ammirare nel loro carosello equestre eseguito con maestria grazie al feeling che li lega ai propri cavalli, naturalmente di razza tolfetana, imponenti ma disponibilissimi. Spazio anche ai bambini diversamente abili e ai bambini normodotati che si sono perfettamente integrati in uno show equestre di grande significato e meritevole di applausi a scena aperta. Protagonisti dell’esibizione sono stati i ragazzi di Villa Buon Respiro grazie al loro carosello realizzato con cavalli avelignesi.

Dal sito ufficiale della manifestazione: www.mostradelcavallo.com del 09/09/07

17/09/2007 21.52.09

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.