Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa: A Seren l’ultima prova di «La breve tournée del giocolier Galvino»

FESTIVAL DI LATINA

Lo spettacolo degli Improvvirus di Pedavena ha ottenuto il secondo posto al concorso nazionale Cantieri 2007

Teatro e circo con gli artisti di strada

Domani a Seren l’ultima prova generale di «La breve tournée del giocolier Galvino»

In occasione del fine settimana dedicato a Emergency gli impianti sportivi di Seren del Grappa, a Rasai, terranno a battesimo domani alle ‘ultima prova generale dello spettacolo di teatro-circo «La breve tournée del giocolier Galvino» dell’Associazione Improvvirus di Pedavena, formata dai giocolieri Fabio Ganz e Yari Polla, con il contributo musicale della Jour de Fete Streat Band composta da Carlo Ponara, Ivan Pilat, Andrea Cuzzuol e Yannick Da Re. I testi e l’allestimento sono di Oreste Sabadin.

Non si tratta di uno spettacolo qualsiasi, ma di quello che ha ha ottenuto il secondo posto e la menzione d’onore al concorso nazionale «Cantieri di strada 2007» indetto dalla Fnas, che raggruppa gli artisti di strada, e per questo è già stato prenotato dai più prestigiosi festival del settore in tutta Italia.

La motivazione recita, infatti: «Per un progetto che ispirandosi liberamente a un testo letterario (“La lunga notte del Dottor Galvan” di Daniel Pennac) ha saputo coniugare magistralmente, grazie alla regia di Oreste Sabadin, musica, teatralità e giocoleria, in un insieme di grande armonia, sostenuto da uno spiccato senso del ritmo. Curate appaiono le atmosfere e la sequenza delle azioni. Si considera come plusvalore di questo spettacolo il coinvolgimento di un ampio gruppo di persone (quattro musicisti e due giocolieri equilibristi) – situazione non consueta nel panorama italiano dell’arte di strada – impegnati in una ricerca attoriale, seria e rigorosa, pur nella comicità delle situazioni, con una buona interazione dei ruoli».

Per chi si racchiude sotto il nome «Improvvirus», la «breve» sarà una lunga tournée che li porterà fra l’altro nelle province di Bologna, Milano (spettacolo di apertura al Festival internazionale del circo contemporaneo, a Senago, il 14 giugno), Verona e Varese, in concomitanza con alcuni delle maggiori rassegne internazionali. Tappe d’obbligo l’11 agosto, nella sede del Parco nazionale delle Dolomiti bellunesi, e a settembre, a Feltre o Pedavena, per il tradizionale appuntamento di Voilà.

Gianni Piazza

Da Il Gazzettino on line del 26/05/07

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.