Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa: Willy, era domatore di elefanti

FESTIVAL DI LATINA

Era domatore di elefanti

 

Adriano «Willy» Togni nacque il 21 luglio 1929. Dopo Adriana, e prima di Bruno ed Enis (Ennio), Willy era il secondogenito di Ferdinando Togni, cavallerizzo e patròn del circo omonimo, e di Alba Massacesi, una «ferma», non appartenente cioè al mondo del circo.
Proprio nel circo di famiglia Willy lavorò come trapezista volante, acrobata a terra e infine ammaestratore di elefanti, sua grande passione, che trasmise al figlio di Enis, Flavio, classe 1960, tuttora uno dei maggiori addestratori al mondo. All’inizio degli anni Sessanta, alla scissione del «Circo Ferdinando Togni» passò al «Circo Americano», di cui fu uno dei fondatori, dove rimase finché la malattia non lo fermò.
Willy lavorò con i grandi pachidermi fino al 1976, arrivando a portare in pista fino a 22 animali, record ineguagliato. Quell’anno passò definitivamente le redini a Flavio, che aveva allora solo 16 anni ma che già lavorava con lo zio come assistente in pista e proprio allora vinse per la prima volta il Festival del circo di Montecarlo con un numero di elefanti e cavalli.
Willy Togni passò poi a occuparsi di aspetti organizzativi e assunse la direzione delle luci dell’American Circus, un ruolo fondamentale per l’importanza che l’illuminotecnica e gli effetti speciali rivestono negli spettacoli dei Togni. Sposato con Cristine Jacobson, Willy lascia due figli, entrambi artisti come da tradizione di famiglia: Marco, 43 anni, è un acrobata, specializzatosi nei volteggi al trampolino e nella nuova disciplina aerea dei tessuti Loris, 48 anni, è un illusionista di fama internazionale. (d.b.a.)

 

Da L’ Arena del 05-05-07

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.