Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa: Il circo Medrano vince a Montecarlo

circo david

Grande riconoscimento alla famiglia di Bussolengo
Il circo Medrano vince a Montecarlo
I Casartelli primi nel prestigioso Clown d’Oro

 

 

La famiglia Casartelli del Circo Medrano di Bussolengo ha vinto il Clown d’oro al 31° Festival del circo di Montecarlo, che è per questa disciplina artistica l’equivalente dell’Oscar per il cinema. Un oro ancora più prestigioso perché unico assegnato, insomma un primo premio assoluto, che ha portato ai vertici mondiali del circo la troupe veronese.
In questi giorni lo staff artistico del Medrano si è letteralmente trasferito nella località monegasca, con 48 persone e 128 costumi. Erano infatti parecchi i numeri presentati, sotto la direzione di Davio Casartelli, cavalli in libertà con ballerine ai tessuti aerei, un numero esotico in costumi bianchi e rossi in omaggio ai colori di Montecarlo, e uno strepitoso passo a due sul cavallo, che ha fatto esplodere l’entusiasmo del pubblico: Ingrid e Brian (figli di Elio, il direttore del Medrano) in un giro di pista a cavallo, con lei in equilibrio con un solo piede sulla testa del fratello, e per giunta senza «longia», la corda di sicurezza solitamente utilizzata.
«Una grande emozione per me che li ho visti ragazzini» commenta Egidio Palmiri, presidente dell’Ente nazionale circhi e fondatore dell’Accademia d’arte circense di Verona, «perché proprio loro furono i primi dodici allievi dell’Accademia, quando aprì in via Germania nel 1989. Questo premio è un grande onore per l’Italia e per la nostra città».
Il Medrano è un circo di lunga storia: è stato fondato nel 1873. Dal Veneto, i discendenti di Piero Casartelli hanno portato il loro «chapiteau» in tutto il mondo, da quando ancora si chiamava «Arena Rosa» e poi «Circo Aurora» fino alla denominazione attuale di «Medrano» che è arrivata negli anni Sessanta. Per i Casartelli è il secondo riconoscimento a Montecarlo, dove vinsero l’oro nel 1996, sempre con un numero di cavalli. (d.b.a.)

 

da: “L’Arena”, 24/01/2007

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.