Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa: Ecco lo spettacolo del circo Jarz

TANTI AUGURI CRISTEL TUCCI

A Spilamberto le repliche fino a domenica prossima

Tra magia e abilità sotto il tendone Ecco lo spettacolo del circo Jarz

di Davide Ferrari

SPILAMBERTO Piccole dimensioni ma grande spettacolo per il circo Jarz, che ha debuttato venerdì a Spilamberto, dove rimarrà fino a domenica 21 gennaio. Numeri ed esibizioni di tutto rispetto, che per qualità non hanno nulla da invidiare a quelli dei circhi più grandi e blasonati. Uno spettacolo di circa un’ora e venti, che ha nella comicità il suo punto focale. A fare da filo conduttore è la storia di un barbone che si trasforma per caso in artista circense. E’ lui a dare il via allo spettacolo. Entrano poi in scena i pony, che si destreggiano abilmente tra gli ostacoli, seguiti da un clown, che coinvolge i bambini in una divertente partita a pallacanestro. Si passa poi ai numeri con l’hula-hop, eseguiti prima da Arlecchino, poi dal clown, sempre all’insegna delle risate. E’ poi la volta di un’esibizione di equilibrismo con i bicchieri, tanto difficile quanto interessante. Tornano in scena gli animali, questa volta sei barboncini, che rispondono alla perfezione ai comandi dell’addestratore russo Basenko. Lo spettacolo prosegue con un comico giocoliere e con il cameriere Carlo, abilissimo equilibrista con i piatti sulle aste. Si chiude col botto: il mangiatore di fuoco indiano saluta il pubblico con il suo numero. Uno spettacolo simpatico e di ottimo livello, adatto sia agli adulti che ai più piccoli. Il circo Jarz, a tutti gli effetti italiano nonostante il nome di origine ungherese, rimarrà in piazza Leopardi fino al 21 gennaio, prima di riprendere la sua tourné in giro per l’Italia. Questi gli orari degli spettacoli: domenica ore 16, lunedì ore 17, martedì e mercoledì riposo, giovedì ore 17 e 21, venerdì ore 17 e 21, sabato ore 17 e 21, domenica ultimo spettacolo ore 16.

 

 

da: “La Gazzetta di Modena”, 15/1/2007

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.