Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa: Dagli Orfei al Circo Acquatico per uno spettacolo di fine anno

FESTIVAL DI LATINA

Nando fino al 7 gennaio alla Pellerina, la famiglia Rossini a Moncalieri fino all´8

 

Dagli Orfei al Circo Acquatico per uno spettacolo di fine anno

Lo Splash Tour con i giocolieri fra enormi fontane e la vasca di piranha

Acrobati e clown assieme a cobra e coccodrilli sotto il tendone

di Maura Sesia

Mirabilia in terra cielo e acqua con i circhi allestiti a Torino e dintorni. Al Parco della Pellerina, fino al 7 gennaio (doppia rappresentazione giornaliera, alle 17 e 21.30), esaurisce i 2000 posti il Circo Nando Orfei presentato dalla Errani Production, altra grande famiglia di artisti raminghi. Coordina, dirige in pista e suggella lo spettacolo con un saluto speciale lo stesso Nando, giovanotto grintoso di settant´anni che ha ereditato con leggerezza l´arte dei suoi avi, maestri da quasi duecento anni. Fu Ferdinando, suonatore di tromba e figlio del saltimbanco Paolo, a fondare, nella prima metà dell´800, l´antesignano e modesto tendone è certo però che il nome degli Orfei fosse già ben noto tra le compagnie teatrali itineranti, discendenti della commedia dell´arte. «Questa vita è impareggiabile – confida Nando – per farla sono scappato da Cinecittà, dove ho lavorato con Luigi Comencini e Federico Fellini è dura ma semplice è stato detto che gli uomini del circo sono olimpionici senza l´onore della medaglia», ma le onorificenze sono gli applausi, il più bel riconoscimento. Che gratificano questo spettacolo moderno, senza leoni ma con un ricco rettilario: una proposta assolutamente originale, con cobra e coccodrilli insieme a grandi acrobati, clown, equilibristi, funamboli, pattinatori, cavallerizzi. E poi lustrini, costumi e luci accurate: una struttura che rende simile il lavoro alle rutilanti riviste, affine al Cirque du Soleil, il cui successo deriva, sempre secondo Nando Orfei, dall´aver accontentato il pubblico, dimostrando che il circo sa rinnovarsi. Tra le attrazioni c´è un uomo volante americano vincitore al Festival Internazionale di Circo di Montecarlo, con un salto mortale triplo e mezzo alle mani. Divertimento popolare e raffinato, che per avvicinare le famiglie offre ai bambini sotto i due anni l´ingresso gratuito. Per la serata di Capodanno, con appuntamento alle 22 e danze fino al mattino, sono ancora disponibili pochi biglietti (info 329/9696556 www.circoerrani.com). A corollario c´è da visitare il giardino zoologico con gufi, iguane, cammelli, squali e molti altri ospiti.
Fuori porta, in via Pastrengo a Moncalieri presso l´ex foro Boario, c´è il Circo Acquatico Splash Tour della famiglia Rossini, fino all´8 gennaio (feriali 17.30 e 21, festivi 15.30 e 17.30) giocolieri, contorsionisti, mangiafuoco ma soprattutto acqua, enormi fontane che ballano a ritmo di musica e una vasca infestata da pesci pirana, a cui un giovane sub darà da mangiare in diretta. Tra gli artisti spicca un vero leone marino e un campione di trial impegnato qui con le biciclette. Il 31 dicembre inizio del veglione alle 22 (info 347/2398328).

 

da: “La Repubblica“, 27/12/2006 

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.