Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa: Molfetta, un elefante a passeggio per pubblicità al circo: parapiglia

FESTIVAL DI LATINA

 

Denunciato il proprietario per maltrattamenti
Molfetta, un elefante a passeggio per pubblicità al circo: parapiglia

 

MOLFETTA Un elefante come promoter, con tanto di guinzaglio al collo, a spasso tra le bancarelle del mercato settinanale. L’ultima trovata pubblicitaria del giovane proprietario di un circo – che da qualche giorno ha messo il tendone alla periferia della città – ha seminato il panico per l’intera mattinata ed ha tenuto con il fiato sospeso vigili urbani, passanti, ambulanti e animalisti. «Caciula», questo il nome dell’elefantessa protagonista della insolita vicenda, non immaginava certo di suscitare tanto clamore, lei che – a detta del suo proprietario, poi denunciato per maltrattamenti all’animale – in passato ha recitato con Leonardo Di Caprio ed è stata anche la protagonista di un spot. La sua «passeggiata ecologica» (trasformatasi per il titolare del circo in un grosso grattacapo) ha portato infatti all’apertura di un’ inchiesta: della vicenda è stata interessata la Procura di Trani. Ed ha costretto vigili urbani e Wwf ad intervenire prima che la situazione potesse precipitare. Cos’è successo? L’elefantessa, quattro tonnellate di simpatia, condotta al guinzaglio dal suo padrone, è stata costretta ad una «scarpinata» di alcuni chilometri per raggiungere a piedi – anzi a quattro zampe – uno tra gli incroci più «significativi» della città, per poi tornare indietro al circo, sempre «scortata» da tantissimi curiosi. Ad un certo punto «non ci ha visto più»: forse stufa di tante attenzioni, ha pensato di riposarsi un momento ed ha tentato, purtroppo ammaccandola per il suo peso, di sedersi sulla «Fiat 600» della Polizia municipale che la seguiva mentre tornava a casa. Lucrezia D’Ambrosio

da: “La Gazzetta del Mezzogiorno”, 24/11/2006

 

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.