Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa: Circo, slogan per aprire le gabbie

FESTIVAL DI LATINA

SACILE Ieri sera alcuni animalisti hanno protestato all’ingresso. «Peccato che manca »

 

Circo, slogan per aprire le gabbie

 

(m.s.) -«Non condanniamo il circo in sé, ma solo l’utilizzo di animali». È questo lo slogan con cui Francesca Berzaccola, delegata dell’Organizzazione internazionale protezione animali e Paolo Mocavero, del Gruppo “100 per 100 animalisti” di Padova hanno guidato il presidio di una trentina di persone davanti al Circo di Vienna per protestare contro l’utilizzo degli animali. Una protesta ordinata, condita da slogan contro lo sfruttamento degli animali, arricchita da striscioni e cartelloni inneggianti alla libertà di orsi, tigri, ecc: “basta sfruttamento per il divertimento”, “Libertà per l’orso”, “Il circo per loro una vita pietosa”. Criticata anche «che – ha sottolineato Mocavero – si limita a fare comunicati ma non è mai presente alle nostre manifestazioni».

«Non ce l’abbiamo con il circo – ha tenuto a sottolineare la delegata dell’Oipa – che può, come avviene per tanti circhi, offrire spettacoli bellissimi anche senza l’utilizzo degli animali». Il presidio è proseguito sotto il controllo di Digos, Carabinieri e Polizia comunale fino all’inizio dello spettacolo. Prima di andarsene gli animalisti hanno preannunciato altre iniziative per oggi e domani.

Da Il Gazzettino on line del 22-10-06

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.