Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa: Circus, Valeria: tigre indomabile

FESTIVAL DI LATINA

Circus, Valeria: tigre indomabile

 

In arena però Stefano la “irretisce”

 

 

Con la frusta Valeria Marini ha un incontro ravvicinato con due tigri, una è bianca e striata di nero. La showgirl fa pratica con il linguaggio in codice per impartire gli ordini. “Ale gon, plais Colà”, urla con autorità. Lo sguardo della Marini incrocia, sognante e complice, quello di Stefano, il direttore del Circo, che la assiste durante l’esercizio. “Lui ha un gran carisma”, dice Valeria alla D’Urso che sospetta un’intesa particolare.

I felini si dimostrano sottomessi. Valeriona, per premiarli, provvede alla distribuzione di carne. Barbara D’Urso, incuriosita dall’affinità che lega l’allieva al maestro nella gabbia con le tigri che eseguono tutti gli esercizi, prova a stuzzicare la bionda dalle forme giunoniche.

“Valery, a proposito di Stefano, circola nell’aria questa influenza che ha su di te e sulle altre donne il nostro meraviglioso direttore del circo. Come lo trovi?”. Immediata la risposta:”Ha un gran carisma, è veramente un piacere lavorare con lui. Fisicamente è incredibile, proprio come la prova che abbiamo fatto”, butta lì un sorriso malizioso com’è nel suo stile

“Per me questa è un’esperienza veramente importante – tiene a precisare – sto imparando molte cose, anche se devo dire che tutto è molto difficile. Amo molto questo numero delle tigri, e poi me lo insegna un grande maestro. La prossima volta ognuno di noi avrà una grande prova”. A questo proposito interviene .

“Ho visto che ti sei fatta male di nuovo nell’esercizio con le cinghie, eri demoralizzata, ma è un esercizio molto duro, vai avanti e dimostrerai tutto il tuo impegno”. “Il successo lo decreta il pubblico, tutto il resto sono chiacchiere”, si difende Valeria da certe frecciate dalla critica che l’accusa di non saper cantare, ballare o recitare.

Da Tgcom del 03-10-06

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.