Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa: Nasce a Roma la “Scuola romana di circo”

STEACY GIRIBALDI DA .....

Acrobati e clown, Gran Galà per la prima scuola di Circo

 

di GIULIANO MALATESTA

 

Una fusione armonica di tutte le arti visive, che tiene insieme la tradizione circense e le arti di strada, il teatro sperimentale e la danza contemporanea. È la filosofia del “Noveau Cirque”, corrente artistica emersa in Francia nei primi anni novanta e divenuta popolare in Italia grazie alle recenti apparizioni del celebre Cirque du Soleil. In gran parte d’Europa è già una realtà, e non a caso a Parigi il governo, il capostipite fu l’ex ministro della Cultura Jack Lang, da anni ne sostiene la ricerca e la produzione finanziando scuole e festival estivi. Da ottobre prossimo anche Roma, nel quartiere Testaccio, avrà la sua prima “Scuola romana di circo”. A fondarla sarà l’Associazione culturale Jokers, già da tempo attiva in questo settore. «La differenza principale, oltre alla commistione tra arti differenti, è che nel circo tradizionale gli artisti provenivano dalle famiglie mentre oggi provengono dalle scuole – spiega Katia Fusciardi, responsabile dell’Associazione. La nostra ambizione è quella di creare una scuola internazionale, con insegnanti e allievi provenienti da ogni parte d’Europa. Ma anche quella di lavorare a stretto contatto con il territorio, con i minori in carcere, con i bambini down. Perché non va dimenticato che le discipline circensi, si pensi in particolare alla tradizione del teatro di strada, hanno una spiccata propensione terepautica». Per finanziare la ristrutturazione dei locali che saranno adibiti a “scuola” l’Associazione Jokers ha organizzato un prestigioso evento internazionale: il Gran Gala Internazionale di Nuovo Circo, che si terrà domenica 2 luglio alla Palma Club. Un’occasione unica per vedere all’opera artisti di fama mondiale che hanno scelto di utilizzare le tecniche circensi per avvicinarsi agli sviluppi del teatro e della danza contemporanea. Partire dalla strada per raccontare i cambiamenti contemporanei. Tra gli altri parteciperanno alla manifestazione i dissacranti clown del Circo Metafisico di Roma, gli acrobati cileni del gruppo Tobarich Duet, che sfideranno con le loro performance la forza di gravità, i giocolieri tedeschi Grun e Lena, considerati veri fuoriclasse in materia, e la brasiliana Carolina, famosa per le sue incredibili figure aeree. Non mancherà l’accompagnamento musicale, affidato per l’occasione alla Titubanda e ai Ratz Mataz. Ospiti d’onore della serata saranno Remo Remotti e Emanuele Martorelli. Ingresso 5 euro. Dalle 21.30 Infoline 06.43566581 .

 

Da Il Messaggero del 30-06-06

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.