Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

PROPOSTA DI LEGGE SHOCK IN VENETO

SUELLEN SFORZI NUOVA AVVENTURA IN …..

QUELLA PRESENTATA IERI NEL VENETO, PER NOI AMANTI DEL CIRCO, E’ UNA PROPOSTA DI LEGGE CHE NON HO PROBLEMI A DEFINIRE ADDIRITTURA FERALE: IN EFFETTI E’ STATA PRESENTATO UN DISEGNO DI LEGGE A LIVELLO REGIONALE CHE, SE APPROVATO, DAREBBE FACOLTA’ AI COMUNI VENETI DI PROIBIRE, PENA NON MEGLIO PRECISATE “PESANTI SANZIONI”, L’ATTENDAMENTO DI CIRCHI CON ANIMALI. SEMPRE QUESTA LEGGE ISTITUIREBBE UN FONDO A DISPOSIZIONE DI TUTTE QUELLE IMPRESE CHE, CITO LE ESATTE PAROLE CONTENUTE NELL’ ARTICOLO ” decideranno di riciclarsi sostituendo gli animali con spettacoli di burattini, teatrini di marionette, pupi o specializzandosi diversamente”.

CIASCUNO TRAGGA LE PROPRIE CONCLUSIONI.

AV

 

 

PROPOSTA DI LEGGE SHOCK IN VENETO

 

È stata presentata ieri alla stampa la proposta di istituzione del divieto, in ambito regionale, di impiego di animali nei circhi e negli spettacoli viaggianti. Basta quindi con gli animali in gabbia, basta con tigri, elefanti, leoni addestrati, scimmiette costrette ad eseguire esercizi che hanno poco di divertente e niente di educativo. Se passerà questa proposta di legge i comuni del Veneto potranno vietare ai circhi con animali di fermarsi sul proprio territorio. Pena pesanti sanzioni. Invece, siccome il magico mondo del circo va aiutato a sopravvivere, le imprese che decideranno di riciclarsi sostituendo gli animali con spettacoli di burattini, teatrini di marionette, pupi o specializzandosi diversamente, potranno accedere ad appositi finanziamenti stanziati dalla Regione.

Daniela Borgato

Da Il Gazzettino on line del 17-06-06

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.