Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa: Dichiarazione degli animalisti di Padova

SUELLEN SFORZI NUOVA AVVENTURA IN …..

ANIMALISTI

 

Abbiamo letto che la “gloriosa” associazione ENPA in collaborazione con il comune di Padova ha proposto un nuovo regolamento per la tutela degli animali. Tra i “grossi” risultati di questo “regolamento” troviamo il microchip obbligatorio per i cani. Ma il microchip non è già obbligatorio in tutto il territorio nazionale? L’assessore e l’ENPA lo sanno? E’ stato detto che i circhi con animali non potranno più sostare a Padova se il “regolamento” verrà approvato. Ma lo sa l’assessore che la normativa CITES permette che i circhi con animali nati in cattivita’ sostino lo stesso in città sbattendosene del regolamento?

Tanto per far capire di cosa stiamo parlando, invitiamo ad informarsi: a Roma è depositata la copia originale del regolamento per la tutela degli animali spudoratamente ripresa e fatta propria dai soliti noti animalisti da salotto padovani sempre presenti alle tavole rotonde con i politici, molto meno presenti ai presidi davanti ai circhi. Ci risulta che i circhi con animali sostino alla grande nella città di Roma, nonostante il regolamento lo vieti. Quel regolamento infatti è una farsa, i circhi con animali nati in cattività possono sostare tranquillamente. E lo faranno anche a Padova.

 

100\% animalisti

 

Da Il Gazzettino di Padova del 16-06-06

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.