Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa: Zoomarine, controlli di carabinieri e Asl

SUELLEN SFORZI NUOVA AVVENTURA IN …..

Zoomarine, controlli di carabinieri e Asl

 

Dopo la notizia della morte del delfino ripartono le richieste di chiusura della struttura

 

di MOIRA DI MARIO

 

Controllo dei carabinieri del Nucleo ecologico e degli ispettori della Asl Rm H ieri mattina a Zoomarine, il delfinario di Torvaianica dove nove mesi fa è morto un delfino. Le verifiche sono state chieste dal ministro dell’Ambiente, Alfonso Pecoraro Scanio, dopo la notizia, diffusa solo giovedì scorso, della morte dell’animale. Sebbene le indagini proseguano, sembra tuttavia che non sia stato trovato nulla di anomalo all’interno della struttura. Secondo gli investigatori, inoltre, Zoomarine avrebbe informato subito tutti gli organi competenti. Dunque nessun insabbiamento, come invece avevano ipotizzato gli “Animalisti italiani” che però rimangono convinti della poca trasparenza dei vertici della struttura di Torvaianica.
Intanto l’assessore regionale all’Ambiente, Angelo Bonelli, ha chiesto al ministro Pecoraro la chiusura del delfinario. Analoga richiesta è arrivata dalla Lega Antivivisezione, che ha anche ipotizzato in un comunicato stampa come «i ceppi batterici che a Zoomarine hanno ucciso il delfino potrebbero essere trasmissibili e pericolosi per l’uomo». Un’ipotesi tuttavia molto remota. «In realtà – afferma Giovanni Guadagna della Lav – il delfinario non ha chiarito le cause della morte, ma si è limitato a rendere noti gli effetti. Ossia un’intossicazione che potrebbe essere stata provocata da un batterio che avrebbe causato una patologia che non è stata resa nota. Per questo Zoomarine e devono rivelare le cause della morte». non capisce inoltre per quale motivo H non abbia previsto il trasferimento del delfino all’Istituto Zooprofilattico del Lazio, ma sia stato portato all’Università di Padova.
Solo alle 20,06 di ieri è arrivata la presa di posizione di Zoomarine. Poche righe per dire che il mammifero è morto il 12 ottobre 2005 e che ieri tutti i documenti relativi alla vicenda sono stati consegnati ai carabinieri.

 

Da Il Messaggero del 10-06-06

 

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.