Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa: A Pennabilli ritorna il Buskers Festival

SUELLEN SFORZI NUOVA AVVENTURA IN …..

PENNABILLI

 

Gli artisti di strada anche nei borghi

 

Il festival dei buskers quest’anno parte prima e coinvolge le frazioni

 

di ELISABETTA MARSIGLI

 

Pennabilli

 

Compie dieci anni Artisti in Piazza , Festival Internazionale dell’Arte di Strada, anche quest’anno protagonista indiscusso del suggestivo scenario di Pennabilli, cavallo tra Marche, Toscana ed Emilia-Romagna.
Oltre alla ormai celebre Mostra Nazionale dell’Antiquariato che ne tiene alto il nome da trentasei anni, Pennabilli si è distinta per la qualità dei numerosi eventi artistici di ogni tipo ospitati in questi anni. Il suo centro storico è oggi mostra permanente delle opere di Tonino Guerra , poeta e sceneggiatore che da oltre 15 anni ha scelto Pennabilli come patria elettiva.
Negli anni Artisti in piazza è cresciuta e si è evoluta, fino a festeggiare ora il decimo anno di vita nel migliore dei modi. Il festival è divenuto ormai evento di culto per un numeroso pubblico di affezionati e per gli artisti di strada provenienti da tutto il mondo. Giocolieri, musicisti, attori, circensi, pittori, scultori, artigiani hanno fatto di questa manifestazione un immancabile appuntamento. Il pubblico è decuplicato, l’edizione del visto “invadere” il piccolo borgo del Montefeltro da più di 40.000 persone.
Prima grande novità del 2006 è il Prefestival, che si svolgerà dal 28 al 31 maggio nelle frazioni del comune di Pennabilli. L’associazione culturale Ultimo Punto organizzatrice del festival coinvolgerà così anche il territorio limitrofo, portando in scena alcuni degli spettacoli di punta di questa decima edizione anticipando la grande festa della fantasia.
Artisti in Piazza , dal 1° al 4 giugno, si svolgerà come sempre nei vicoli e piazze della città: la strada sarà così palcoscenico dove gli artisti porteranno i loro colorati, stravaganti e incredibili spettacoli.
Protagonisti del festival i Buskers, in inglese, (Buscatori, da “buscarsi la pagnotta”), che hanno fatto dello spettacolo in strada una scelta di vita. Abituati a esibirsi davanti a un pubblico eterogeneo e di passaggio, i buskers con incredibile abilità, invitano le persone a formare un grande cerchio per trasportarle così nel loro mondo magico. A spettacolo terminato, come nella più antica tradizione, in cambio di sorrisi e stupore che generosamente hanno offerto, chiedono, a chi può, di versare un contributo nel cappello (o custodie di chitarra, violino, viola che sia).
In soli 4 giorni, si esibiranno a Pennabilli 50 compagnie provenienti da tutto il globo. Musicisti, fachiri, acrobati, attori di nuovo circo e circo teatro, giocolieri, clown, mimi, e ogni sorta di fantastici personaggi che paiono usciti dalle fiabe che inviteranno il pubblico di tutte le età, a sognare, stupirsi, emozionarsi insieme a loro.

 

Da Il Messaggero del 09-05-06

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.