Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

DELLA SERIE “CHI PREDICA BENE…”

SUELLEN SFORZI NUOVA AVVENTURA IN …..

DELLA SERIE “CHI PREDICA BENE…”

Della serie “chi predica bene …..” due articoli , il primo pubblicato oggi , riguarda uno spettacolo già annunciato alcuni mesi fa nel forum “Circus Fans”.

Il secondo (datato marzo e mai smentito dagli interessati) invece era nel cassetto non lo inviai perché eravamo in campagna elettorale e la pubblicazione poteva essere fraintesa.

Cosa hanno in comune i due articoli? I protagonisti: gli Animali ed i loro tutori,francamente fatico a trovare un po di coerenza in alcuni di questi ultimi.
(MT)

___________________

BOLOGNA
Un allegro ‘circo senza animali’

Invito della Lega antivivisezione ai bambini

BOLOGNA — La Lega antivivisezione, con il patrocinio del Gruppo Verdi del Comune di Bologna, presenta domani “L’allegro circo dei pensieri”, con Elisa Fontana e Arturo Balestro. Uno spettacolo di circo della fantasia e dell’abilità umana, senza animali, per il divertimento di piccoli e adulti. Lo spettacolo si svolgerà alle 16.30 al – Teatro degli Alemanni, in via Mazzini 65, a Bologna. : L’ingresso è gratuito. “Scopo dello spettacolo è stimolare — dice la Lav — soprattutto i giovanissimi ad un corretto rapporto con gli animali, rispettoso della loro dignità e dei loro sentimenti, facendoli riflettere sullo sfruttamento di cui vengono fatti oggetto nei circhi”.

(Resto del Carlino, 6 maggio 2006)

*

La difesa degli animali deve prevedere il divieto di tante inutili atrocità

Siamo in campagna elettorale e tutti dicono la loro sui programmi.  Chi scrive è uno zoofilo e trova fastidioso che i Verdi, ancora una volta, si propongono difensori dei diritti degli animali.     Ho molti argomenti per confutare le loro argomentazioni tra cui uno eclatante. Parlo del decreto n.355/98 firmato da Scalfaro e Prodi.  Una norma concepita in commissione Agricoltura presieduta dall’on. Pecoraro Scanio, in particolare, stabilisce che, per sfruttare al meglio le pelli delle volpi, si possono mettere due barrette metalliche, una in bocca e l’altra nell’ano, della bestiola e poi, tenendola viva, praticarle delle scariche elettriche. Per i pulcini, le cui uova si sono dischiuse troppo tardi, è prevista la trituratrice. Ai musulmani è consentito di sgozzare-agnelli, pecore, capre, e farli morire, mediante dissanguamento, tra lunghe sofferenze. La macellazione, per legge, dovrebbe essere praticata in Italia con metodi che evitino inutili atrocità e comunque nel modo più indolore e rapido.

Alessandro Guglielmo de’ Tomai, Casalborsetti (Ravenna)

il Resto del Carlino , 14 marzo 2006 (cronaca di Ravenna , dalla rubrica: L’opinionista lettore)

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.