Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa: Cava de Tirreni, borseggiata in un centro commerciale

SUELLEN SFORZI NUOVA AVVENTURA IN …..

CAVA DE’ TIRRENI

 

Borseggiata in un centro commerciale

 

Distratta dalla merce in vetrina le rubano 100 euro dalla borsa. Il borseggio si è registrato nei giorni scorsi all’interno di un noto centro commerciale cittadino. La vittima è una donna di Pregiato che ha presentato denuncia contro ignoti agli agenti del commissariato. Secondo la ricostruzione, fornita alla polizia, la donna (sulla cui identità viene mantenuto il riserbo per evitare possibili ritorsioni) era uscita di casa per fare shopping ed aveva scelto come meta per le sue compere un centro per la grossa distribuzione. Una volta all’interno della struttura si è diretta verso le vetrine di abbigliamento, allestite con i capi della nuova collezione primavera estate. Complice, forse la sua distrazione, qualcuno ha pensato bene di sfilarle dalla borsa circa un centinaio di euro. E non è la prima volta che accade un episodio di questo genere. Il precedente risale al mese scorso quando un’altra donna, di soli 28 anni, fu ”borseggiata” mentre assisteva allo spettacolo del Circo Darix Martini. Gli spalti era pressochè affollati e sarebbe stato proprio questo particolare ad aiutare i due malviventi – una coppia di ladri poco dopo acciuffati dai carabinieri. Stando a quanto riportato dagli inquirenti i due si sarebbero avvicinati alla donna e con fare lesto le avrebbero sfilato la borsa per portarle via il telefono cellulare e alcune banconote. In quella occasione una gazzella dei carabinieri riuscì a fermarli. Per contrastare gli episodi di microcriminalità è indispensabile la collaborazione dei cittadini e le nuove tecnologie. Di questo sono convinti le stesse forze dell’ordine impegnate a monitorare un territorio molto frastagliato come quello cavese e per di più avendo a disposizione un numero esiguo di uomini e mezzi. Da qui la proposta dell’ex presidente dell’Ascom Luigi Trotta di dotare il centro storico di un servizio di guardie giurate e la battaglia del vicequestore Sebastiano Coppola per il controllo e gestione del sistema di telecamere.

 

Da Il Mattino.net del 26-04-06

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.