Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa: Dall’ 8 giugno a Brescia PiùFestival, oltre i confini dei generi

FESTIVAL DI LATINA

Presentata ieri alla Triennale di Milano la nuova rassegna bresciana: 16 compagnie e oltre 30 spettacoli, dall’8 giugno al 7 luglio

PiùFestival, oltre i confini dei generi

Il circo, la danza, la musica, la fotografia per riscoprire anche il cuore della città

 

di Thomas Bendinelli

 

Il circo, la danza, la musica, la fotografia alla ricerca dell’emozione del corpo e dell’individuazione di tracce per comprendere la contemporaneità: il Festival internazionale del Circo, dopo 6 edizioni di grande successo, cambia veste e senso trasformandosi in «piùFestival», l’evento che vedrà protagonista la nostra città dall’8 giugno al 7 luglio.
Presentato ieri mattina alla Triennale di Milano, come ha sottolineato il direttore artistico Gigi Cristoferetti, «oggi il circo contemporaneo non vive più la stessa vitalità degli anni passati, per cui sarebbe stato comunque difficile organizzare un’edizione all’altezza delle precedenti». Da qui la scommessa di proporre un festival che oltrepassa i confini dei generi, ma mantenendo lo spirito della curiosità, della sorpresa e della volontà di stupire.
Così Brescia, non ancora archiviata e smaltita la sbornia di Van Gogh e Gauguin (aspettando Turner), continua ad essere un caso di interesse nazionale per le proposte culturali che assumono, lo ha sottolineato il sindaco Paolo Corsini, «una valenza strategica in quanto non si governa una città se non si ha un’idea di città». Non a caso il festival torna ad occupare luoghi e piazze del centro cittadino nel suo senso proprio del vivere insieme e partendo dall’idea di fondo che «cultura e democrazia» hanno un legame diretto.
Ma «piùFestival» non sarà un semplice attraversamento di generi, ma un’interrogarsi sulla contemporaneità perché, citando Nietzche, «occorre la memoria ma anche l’oblio» per guardare avanti. E in questo la profonda contemporaneità, riscoprendo e valorizzando l’importanza dell’«emozione del corpo» come recita il sottotitolo, sotterraneo leit motiv della rassegna.
L’inaugurazione avverrà l’8 e il 9 giugno, quando Brescia diventerà il palcoscenico per far conoscere il nuovo evento con cene di piazza, menu speciali, fanfare francesi che gironzoleranno per i tavoli.
Il 12 giugno il primo appuntamento al teatro Sociale con la performance dell’artista belga Lieve Prins, considerata la capofila della copy art, la quale attraverso un tavolo luminoso e utilizzando una fotocopiatrice laser mostrerà al pubblico le immagini che di volta in volta andrà a riprodurre.
Il 16 giugno il via al primo dei due fine settimana speciali, durante i quali sarà possibile assistere a più eventi: la Bread&Puppet Company del protagonista del teatro d’avanguardia statunitense Peter Schumann con i suoi fantocci giganti, l’incredibile Aurèlien Bory già ammirato in «Plan B» al festival del circo 3 anni fa, e di hip-hop.
Il secondo fine settimana sarà invece dal 30 giugno al 2 luglio: in scena il duo acrobatico di Furiosas, le mostruose marionette di Neville Tranter, il valzer minimale di Michèle Anne de Mey e l’evento studiato appositamente per il festival da Martin Zimmermann, co-fondatore della compagnia emblema del circo contemporaneo francese Anomalie.
In mezzo, spazio per Pippo Del Bono (21-22 giugno) che dopo l’incredibile «Urlo» presentato con grande successo al festival di Avignone si esibirà in «Racconti di Giugno»: l’invenzione pura della compagnia Le Chant des Balles (23-24-25 giugno, già apprezzata al Festival del circo del 2001) e l’omaggio alla complessa natura del clown di Stefano Jotti dal 25 al 27 giugno.
In chiusura, il 6 e il 7 luglio, le «Notti di danza» nei teatri, arene, piazze e cinema della città. E durante le quali – la menzione è doverosa – ci sarà anche
Complessivamente le compagnie che si esibiranno saranno 16 per oltre 30 spettacoli. Nomi di grande livello e qualità assicurata fanno pensare che il successo di pubblico – come hanno affermato Doralice Vivetti della Fondazione Asm e Agostino Mantovani di Brescia Musei – non mancherà.

 

Da Brescia Oggi del 31-03-06

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.