Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa: Sorrento Acrobati e giocolieri, lo show è internazionale

SUELLEN SFORZI NUOVA AVVENTURA IN …..

SORRENTO. CON DELEGAZIONI STRANIERI

 

Acrobati e giocolieri, lo show è internazionale

 

GIUSEPPE DAMIANO Sorrento. L’arte del circo contemporaneo di strada invade le piazze del centro, accolta da migliaia di spettatori. Le creazioni «megapop» dell’artista austriaco Klaus Pobitzer e le performance dell’acrobata belga-canadese Dirk Van Boxelaere hanno dato il via ai festeggiamenti della quinta edizione di «Sorrento Carnevalè», festival «open air» dedicato alle nuove tendenze circensi. Nel coloratissimo scenario di piazza Tasso e dintorni, riscaldata da un tiepido sole, ieri pomeriggio, Klaus Pobitzer, già protagonista di esposizioni e mostre a Vienna, Barcellona, Bruxelles, Zurigo, Milano, Anversa, Innsbruck e Mexico City, ha installato tredici enormi «ritratti metropolitani», di dimensioni tra i sei e i venti metri, dedicati al mondo del circo e ai suoi protagonisti. A Sorrento, l’artista austriaco ha presentato «Faccettacce», un’esposizione ideata e creata appositamente per la città costiera, che vuole rappresentare una sorta di incontro tra la sua arte e il magico mondo del circo e dei suoi protagonisti. La mostra, prodotta dal Festival di Sorrento e curata da Jurgen Weishupl, è considerata il primo esempio di arredo carnevalesco. Proprio in questo originale contesto cittadino, gremito tra l’altro da migliaia di bambini, l’acrobata Dirk Van Boxelaere, con la sua compagnia «Cirque D’Irque e Fien», ha presentato in anteprima assoluta per l’Italia, lo spettacolo di acrobazia e giocoleria «Oh suivant!». Lo show, prima di Sorrento, è stato applaudito dagli spettatori di tre continenti, e rappresenta una sintesi di elementi tecnico ginnici, che l’artista ha maturato nella sua esperienza con il Cirque du Soleil di Montreal. Con una tavola, una sedia, e con clave, palline e cerchi, il giocoliere Dirk Van Boxelaere, accompagnato al pianoforte da Fien, ha regalato alle migliaia di persone accorse, uno spettacolo di atmosfera, un giusto mix tra arte circense e teatro di strada. «L’incontro tra questi due nomi – commenta il direttore artistico della rassegna, Valeria Campo – è un evento che non ha precedenti. Se fossimo stati a Parigi o a Londra, la presenza dei ministri alla Cultura sarebbe stata addirittura scontata». Dopo il primo assaggio di ieri, stamani la rassegna «Carnevalè» prosegue con spettacoli nelle scuole della città. La manifestazione, promossa dalla Comune di Sorrento e organizzata da Bludigenova, avrà il poi suo epilogo domani, quando una decina di compagnie circensi si esibirà lungo le strade del centro storico, con spettacoli che spaziano dalle performance dei giganteschi «Insectes» degli spagnoli Sarruga alle evoluzioni aeree dei francesi del Cirque , agli sketch dei belgi del Cirque Ripopolo alle scorribande dell’argentino Adrian Schvarzsten. Entusiasta il sindaco di Sorrento, Marco Fiorentino: «Una manifestazione internazionale degna della nostra città, una magnifica festa dedicata ai bambini, che racchiude significati culturali di notevole spessore».

 

Da Il Mattino del 27-02-06

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.