Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Salerno: L’ appello degli animalisti ai politici

SUELLEN SFORZI NUOVA AVVENTURA IN …..

L’APPELLO DEGLI ANIMALISTI AI POLITICI

 

«Mai più circhi nella nostra città»

 

Animalisti sul piede di guerra a Salerno. Dopo le proteste inscenate per due fine settimana davanti al Royal Circus per denunciare le condizioni di sfruttamento degli animali, in una nota stampa, il coordinamento animalista salernitano, lancia accuse ancora più gravi. «Siamo stati più volte minacciati dai circensi – scrivono in una nota – e solo grazie all’intervento degli agenti della polizia stradale si è evitato che la situazione degenerasse e che potesse scoppiare una lite». Ma il coordinamento, in gran parte costituito da giovanissimi, ci tiene anche a ribadire un altro concetto: non siamo persone violente, chi ama gli animali non può essere violento. Intanto stigmatizzano anche l’atteggiamento dell’amministrazione: «Continuiamo a chiederci – scrivono ancora – come un’amministrazione di centro sinistra possa parlare di solidarietà , diritti, pace, e poi chiudere gli occhi dinanzi a tanta violenza. Sì, perché nel circo gli animali soffrono. È ora che questi finti ”sinistroidi” vengano messi con le spalle al muro e che qualcuno li faccia tacere per sempre». E ancora: «Siamo sempre stati presi in giro. Se nei prossimi programmi di governo non saranno inserite parole d’ordine per la tutela degli animali chiusi in gabbia, faremo campagna elettorale contro. A tutti, di centrosinistra come di centrodestra. Non voteremo e lanceremo appelli al non voto dimostrando, con fatti e documenti, la barbaria dei circhi». Quindi l’appello: «altri comuni hanno vietato spettacolo circensi come Firenze, Modena, Roma e Campobasso,, Vogliamo lo stesso anche a Saleranno. Gli animali sono sottoposti a esercizi stressanti e questo non è giusto per loro. Inoltre viaggiano e vivono in condizioni disumani, e non per loro scelta».

 

Da Il Mattino del 25-02-06

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.