Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Circo su tutte le piste, ghiaccio compreso

SUELLEN SFORZI NUOVA AVVENTURA IN …..

Circo su tutte le piste, ghiaccio compreso

 di DONATELLA BERTOZZI

Sale la febbre del circo. Spettacolo sempre fedele a se stesso e sempre diverso, attrazione ricca di suggestioni, di emozioni e di magia per i più piccini, seducente giostra di ricordi per i più grandi.
Le feste di Natale appena concluse hanno visto il ritorno nella capitale di numerosi protagonisti di quest’arte millenaria.
Al teatro Tendastrisce si è concluso ieri il “Golden Circus Festival” manifestazione ideata da Liana Orfei – regina di una delle “famiglie regnanti” del circo italiano – che porta a Roma ogni anno artisti provenienti da ogni parte del mondo e una giuria internazionale, quest’anno presieduta da Mario Verdone, che premia e promuove le migliori attrazioni.
Ma se l’Epifania “tutte le feste si porta via” il circo resta, invece, ancora per parecchie settimane.
A Piazzale Clodio – fino al 29 gennaio (salvo proroghe) – c’è il circo Medrano , celebre “marchio” appartenente alla Famiglia Casartelli, storica famiglia italiana di artisti circensi, imparentati coi Togni.
Il Medrano (info: 348.1000702/ 06.37512335) offre ogni giorno due spettacoli nel segno della più genuina tradizione. Un particolare rilievo hanno nello spettacolo gli animali esotici: dromedari, lama, giraffe, elefanti, un rinoceronte. Non mancano naturalmente gli elefanti, protagonisti di un numero associato a una breve evocazione spettacolare della storia di Aladino. E ancora Karah Kawak, il principe dei coccodrilli, Stefany, l’intrepida trapezista e i clown musicali della famiglia Cardinali, eredi della particolare tradizione della clownerie portoghese.I Casartelli tornano da anni, per tradizione, a Piazzale Clodio, dove nel lontano 1943 uno dei capostipiti della famiglia, il celebre Leonida, festeggiò le sue nozze con Wally Togni.
Proprio alla famiglia Togni appartiene l’altra pista attiva in questi giorni – fino al 5 febbraio – all’Ippodromo di Capannelle: il Circo Nazionale Lidia Togni (info: 328.4865079/320.28511481), diretto dal giovane Vittorio, erede della passione di famiglia per gli animali, e in particolare per i cavalli, di cui è un abilissimo addestratore.
Il Circo Lidia Togni è ospitato sotto uno chapiteau modernissimo, di forma allungata, con una cupola sostenuta non da pali ma da antenne telescopiche, perfettamente climatizzato e dotato di duemila posti in comodissime poltroncine. Offre un programma che alterna numeri equestri, di clownerie, parate di elefanti, cavalli e animali esotici a numeri di altissimo virtuosismo – saltatori nei cerchi e giocolieri con le tazzine – proposti da un gruppo di artisti provenienti dalla Cina.
Accanto al programma tradizionale il Circo Lidia Togni – che agisce contemporaneamente su due piste – offre anche un programma speciale di coreografie su ghiaccio interpretate dagli artisti del Circo di Mosca su Ghiaccio .
Ma per gli appassionati del circo su ghiaccio Roma ha in serbo una sorpresa: quella che è forse la più antica e celebre compagnia di spettacoli su ghiaccio Holiday on Ice (fondata negli Stati Uniti nel 1943) torna dal 23 al 26 febbraio al Palaghiaccio con una delle sue ultime produzioni di maggior successo Peter Pan on Ice . Le coreografie sono di Giuseppe Arena, uno dei maggiori specialisti italiani di coreografie su ghiaccio, consulente e autore per numerosi campioni olimpici e uno degli autori delle coreografie per la cerimonia di apertura e di chiusura di Torino 2006.
Una “chicca” infine per tutti i raffinati che stravedono per il “nouveau cirque”: all’Eliseo, dal 10 al 15 gennaio, arrivano i canadesi del Cirque Eloize epigoni fantasiosi, utopisti e ribelli del Cirque du Soléil, semplici e geniali.

Da Il Messaggero del 09-01-06

Circo su tutte le piste, ghiaccio compreso

 

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.