Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa: Brescia debutta “BELLISSIMO” l’American Circus

SUELLEN SFORZI NUOVA AVVENTURA IN …..

Gli spettacoli dall’1 al 13 novembre nel piazzale di San Polo. Due repliche ogni giorno e tre piste in azione

 

Arriva l’American circus

 

Elefanti, cavalli, tigri e orsi si alternano con i clown e i trapezisti

 

In anteprima europea per la città di Brescia l’«American circus» di Flavio Togni, presenta «Bellissimo» il nuovo spettacolo a tre piste.
Bocche cucite intorno ai dettagli di uno show che si prospetta di sicuro effetto per gli amanti del genere «articolato in due tempi e suddiviso in quadri» spiega il direttore Flavio Togni, 43 anni, membro di una storica famiglia (peraltro residente a Brescia), giunta alla quarta generazione di circensi che, dal 1870, gira il mondo tra tendoni, elefanti e saltimbanchi.
Quadri scenico – coreografici per la compresenza di più numeri acrobatici con cavalli, elefanti e tigri che garantiscono un divertimento assicurato.
Comuntà multietica quella del circo, con 200 persone in costante movimento che, per il nuovo tour 2005/2006 di Flavio Togni, vede anche la partecipazione di una troupe di giocolieri russi, i Gibatulin, e del clown Davis Vassallo già noto per le irresistbili gags nella trasmissione tv «Il circo di Rai tre» al fianco della bionda Filippa Lagenbak. Un mondo a parte quello del circo, che può essere paragonato ad una piccola città viaggiante completamente autosufficiente: 148 carovane che si spostano su 40 camion e due treni speciali per il trasporto animali.
Visitando le gabbie dello zoo (aperto al pubblico alle 10 alle 16), Flavio Togni passa in rassegna gli animali che, garatisce, vengono tenuti con estrema cura, nel rispetto delle loro abitudini alimentari: «Una delle tigri – racconta – ha appena dato alla luce due cuccioli. Di solito – conclude – gli animali in cattività non partoriscono se le loro condizioni non sono più che buone».
13 elefanti indiani, 60 cavalli, 8 tigri del bengala («bianche, tabi, rosa e reali, tra le più rare al mondo» assicura Togni) e ancora scimmie ghepardi, orsi, zebre, perfino un lama. Un impegno oneroso che prevede l’allestimento di scuderie climatizzate («per gli animali i pericoli maggiori – assicura Togni – sono le correnti d’aria») e il reperimento di quantità industriali di cibo giornaliero che si aggirano intorno a di frutta e verdura, di carne, 300 di avena, di crusca e circa due tonnellate di fieno e paglia.
Dal 1° al 13 novembre dunque, in piazza Divertimenti a San Polo tutti i giorni con due spettacoli (alle 17 e alle 21, ma la domenica è alle 15 e alle 18), riparte da Brescia l’avventura circense di Togni che, nel gennaio 2006 parteciperà nuovamente al festival del circo di Montecarlo, già vinto nel 1983. Per informazioni: tel 348/3337686.
Francesco Apostoli

 

Da Brescia Oggi del 30-10-05

 

 

Il 3 novembre col coupon pubblicato dal giornale. Previste riduzioni del 50 per cento negli altri giorni

 

Lo spettacolo sarà gratis con «Bresciaoggi»

 

Flavio Togni e Bresciaoggi, insieme per il circo. Parte la promozione che incentiva la visita all’«American circus» in piazza dei Divertimenti a San Polo
Una data a costo zero e dieci giorni al 50 percento per i lettori del nostro giornale amanti degli aspettacoli circensi.
Nei prossimi giorni sarà infatti disponibile, all’interno di Bresciaoggi, un coupon che garantirà l’accesso gratuito a uno dei due spettacoli di giovedì 3 novembre (alle 17 o alle 21).
Un’occasione rivolta anche a tutti coloro che non hanno mai gustato l’atmosfera dell’ambiente circense e che, per una volta, potranno assistere senza alcuna spesa a «Bellissimo», il nuovo spettacolo dell’«American Circus» presentato in anteprima nella nostra città.
Le promozioni non finiscono qui: dal 4 al 13 novembre parte invece la campagna «2 al prezzo di 1», con un altro coupon che dimezza i costi del biglietto.
Chiunque si presenti alle casse dell’«Americn Circus» esibendo il coupon «Bresciaoggi», in compagnia di un amico, della fidanzata, della mamma o dei figli, regala l’ingresso al proprio partner, dimezzando i costi e raddoppiando il divertimento per uno spettacolo che – a detta degli stessi organizzatori – si prospetta innovativo e pieno di sorprese.f.ap.

 

Da Brescia Oggi del 30-10-05

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.