Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa: “Scompare Armando Bellucci, un pezzo di storia del circo”

FESTIVAL DI LATINA

Scomparso Armando Bellucci, un pezzo di storia circense

 

Roma. Armando Bellucci, che apparteneva ad una delle maggiori dinastie circensi italiane, si è spento alle 15 di ieri a Chieti.
Era nato 67 anni fa a Caponnori in provincia di Lucca, ed è stato per trent’anni consigliere dell’Ente Nazionale Circhi e ha fondato il grande circo Embell Riva insieme ai fratelli Roberto, Mario, Renato Gemma, Gilda e Loredana.
Nel circo ha fatto di tutto, dal domatore di leoni all’acrobata, fino anche al clown, raggiungendo un grande successo sopratutto negli anni della permanenza del circo Embell Riva a Roma, sulla Cristoforo Colombo.
Del resto la storia della famiglia Bellucci inizia proprio nella capitale da cui partì il capostipite della dinastia alla fine del 1800.
In quell’epoca al quartiere romano di Montesacro viveva Emilio Bellucci, il fondatore della dinastia, allora impegnato nella conduzione di una nota farmacia specializzata nella produzione di erbe medicinali da lui stesso elaborate artigianalmente.
I tre figli, studenti in medicina, lo aiutavano in questa operazione, ma ben presto uno di essi, Armando, si innamorò perdutamente di Maria Lelli, cavallerizza in un piccolo circo allora in azione a Roma.
Dalla loro relazione ebbe origine la lunga e fortunata avventura della famiglia Bellucci nel magico mondo del circo.
Nelle sua vita Armando Bellucci ha avuto grande soddisfazione portando spettacoli di grande prestigio a Roma, in Spagna, in Jugoslavia, in Grecia, a Malta.
Per anni ha mandato numeri dal suo circo al Festival Internazionale del circo di Montecarlo dove hanno ottenuto ottimi risultati.
Armando Bellucci era anche impegnato per cercare di risolvere sempre i problemi della categoria e per lottare per il suo mondo.

Da L’Arena – 23/05/2005

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.