Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

SU DISCOVERY CHANNEL : UOMO CANNONE

FESTIVAL DI LATINA

SU DISCOVERY CHANEL

HUMAN CANNONBALL – UOMO CANNONE

 

IERI SERA, DISCOVERY CHANNEL, HA TRASMESSO UN DOCUMENTARIO SENSAZIONALE DAL TITOLO HUMAN CANNONBALL – UOMO CANNONE REALIZZATO NEL 2003.

COME SI PUO’ INTUIRE DAL TITOLO, IL DOCUMENTARIO RACCONTA LE GESTA DI ALCUNI “UOMINI CANNONE”. I PRIMI AD ESSERE PRESENTATI SONO I COMPONENTI LA FAMIGLIA SMITH. QUESTA FAMIGLIA ECCEZIONALE GIA’ VANTAVA TRE UOMINI CANNONE, IL PADRE DAVE (EX MURATORE, 27 ANNI FA ABBANDONO’ TUTTO PER DIVENTARE PRIMA TRAPEZZISTA POI UOMO CANNONE), IL FIGLIO DAVE JUNIOR E LA FIGLIA JENNIFER. ECCEZIONALE PERCHE’ DETENTRICE DI ALCUNI RECORD: IL PRIMO, DEL PADRE, E’ IL SALTO DI 54 METRI DI LUNGHEZZA SALTANDO UNA RUOTA PANORAMICA, IL SECONDO, SEMPRE DEL PADRE, E’ IL SALTO DI 64 METRI SOPRA UNA RUOTA PANORAMICA. IL TERZO E’ QUELLO DI TRE MEMBRI DELLA STESSA FAMIGLIA IN “ATTIVITA’”, ANCHE QUESTO PERO’ DESTINATO AD ESSERE BATTUTO IN QUANTO UN QUARTO COMPONENTE, RUSSEL, SI STA PREPARANDO, IL QUARTO APPARTIENE AL FIGLIO MAGGIORE DAVE SMITH JUNIOR. QUESTO RAGAZZO, IN UNA BASE NATO, HA ACCETTATO DI FARSI FISSARE ALLA PANCIA ALCUNI SENSORI PER REALIZZARE ESPERIMENTI SCENTIFICI ATTI A MISURARE L’ACCELLERAZIONE CHE IL CORPO SUBISCE DURANTE IL LANCIO. I RISULTATI SONO INCREDIBILI: IN FASE DI LANCIO PASSA DA 0 A 80 KM./H IN UN QUINTO DI SECONDO, CON UN’ACCELLERAZIONE PARI A 9 G, IN FASE DI ATTERRAGGIO, SEMPRE A 80 KM/H, RAGGIUNGE I 12 G, CON UN PESO CORPOREO CHE AUMENTA DI 12 VOLTE.

SUCCESSIVAMENTE APPARE IN VIDEO UN PERSONAGGIO BEN CONOSCIUTO IN ITALIA IN QUANTO HA LAVORATO NEL 1985 AL CIRCO AMERICANO DELLA FAMIGLIA TOGNI, ELVIN BALE (IN BASSO LA PAGINA DEL PROGRAMMA), VINCITORE DI BEN DUE CLOWN, QUELLO D’ORO PER IL TRAPEZIO NEL 1976 (3° FESTIVAL) E QUELLO D’ARGENTO PER LA RUOTA DELLA MORTE VINTO NEL 1979 (6° FESTIVAL). QUESTO ARTISTA E’ RIMASTO PARALIZZATO IN SEGUITO AD UN INCIDENTE AVVENUTO NEL 1987 IN CUI SI RUPPE LE CAVIGLIE, LE GAMBE E LA SPINA DORSALE. DURANTE L’INTERVISTA SPIEGA CHE PER CALIBRARE IL CANNONE USAVA, COME ALTRI ARTISTI, UN SACCO RIEMPITO DI SABBIA PARI AL SUO PESO CORPOREO, PURTROPPO QUESTO SACCO E’ STATO DIMENTICATO ALL’APERTO E, DATA LA PIOGGIA CHE CADDE QUELLA NOTTE, AUMENTO’ IL PESO DI 5-6 KG. NESSUNO SE NE ACCORSE. LA DISTANZA FU CALCOLATA MALE E LUI TERMINO’ IL VOLO A TERRA OLTRE LA RETE. DIVENUTO UN RESPONSABILE DEL CIRCO STATUNITENSE “CLYDE BEATTY COLE BROS” SI DEDICA ALLA FORMAZIONE E ALL’ADDESTRAMENTO DI ARTISTI CHE VOGLIONO CIMENTARSI IN QUESTA PERICOLOSISSIMA ARTE. NEL VIDEO SONO PROPOSTE ALCUNE FASI, DAI FONDAMENTALI (SUE PAROLE) ESEGUITI A TERRA FINO AL PRIMO LANCIO IN PUBBLICO, DELL’ADDESTRAMENTO DI UNA “DONNA CANNONE” DI NOME ZARINA, EX TRAPEZZISTA, PROVENIENTE DALLA BULGARIA.

E’ LA VOLTA DI ALCUNI PERSONAGGI STORICI, DALL’INGLESE ZAA ZEL CHE OPERAVA NELLA LONDRA DEL 1860, ALLA STRAORDINARIA FAMIGLIA ITALIANA ZACCHINI. GLI ZACCHINI SUCCESSIVAMENTE ALLA PRIMA GUERRA MONDIALE ADATTARONO ALCUNI CANNONI VERI E LI TRASFORMARONO IN ATTREZZI DA SPETTACOLO. NEL 1920 FURONO INGAGGIATI DA RINGLING BROS AND BARNUM & BAILEY E PORTATI NEGLI USA. QUI, RAGGIUNTO L’APICE DEL SUCCESSO, SI DIVISERO IN DUE COPPIE CHE GIRAVANO IN CONCORRENZA. ARRIVARONO A SALTARE PRIMA UNA RUOTA PANORAMICA POI DUE RUOTE PANORAMICHE POSTE UNA ACCANTO ALL’ALTRA, SUCCESSIVAMENTE PRESENTARONO DUE UOMINI SPARATI CONTEMPORANEAMENTE DALLO STESSO CANNONE E POI DUE DONNE SEMPRE SPARATE CONTEMPORANEAMENTE, UNA DI QUESTE, DI NOME SILVANA, E’ INTERVISTATA ASSIEME AD ERMES ZAMPERLA.

L’ULTIMO UOMO CANNONE PRESENTATO E’ JUMPING JON WEISS CHE, COADIUVATO DALLA MOGLIE LAURA, LAVORA ATTUALMENTE AL RINGLING BROS AND BARNUM & BAILEY. ANCHE JON E’ PRESENTATO COME ARTISTA ECCEZIONALE IN QUANTO E’ STATO “SPARATO” OLTRE 5000 VOLTE E ANCHE PERCHE’ HA LAVORATO ALMENO DUE VOLTE NEI MAGGIORI CIRCHI AMERICANI.

 

AV

 

Elvin Bale sul programma del Circo Americano 1985

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.