Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa: A Parma La Piccola Scuola del Circo del Sole

SUELLEN SFORZI NUOVA AVVENTURA IN …..

Piccoli clown e acrobati a scuola di circo in piazzale Picelli
px_trasp (1K)
px_trasp (1K)
 21 bimbi parmigiani, circensi per un giorno. L’appuntamento era per ieri pomeriggio in piazzale Picelli, dove l’arte della « Piccola scuola del circo del sole » di Ambra Orfei si è espressa nei volti, negli sguardi, nei gesti e nell’interpretazione genuina, spontanea e divertita dei bambini della nostra città. « L’idea di portare gli insegnamenti di un’artista del mestiere a Parma, nasce dalla constatazione che in altri Paesi le ore dedicate al circo nelle scuole esistono già da tempo. I bambini imparano la costanza, l’impegno, lo stare insieme, l’ascolto, praticando un’attività che li diverte » , spiega Laura Pesce, titolare del club « Mary Poppins » e della scuola elementare « Bruno Munari » , che ha permesso la realizzazione di questo progetto. Ad applaudire i baby circensi alle prese con travestimenti clowneschi, gag, attrezzi e capriole, durante questo saggio di fine corso, c’era anche Nando Orfei, il papà di Ambra trattenuta a Rimini da uno spettacolo. Il celebre personaggio, ormai ospite ricorrente nella nostra città nella giornata della Befana Avis, insieme alla moglie Anita, hanno voluto essere presenti per dare una mano alla nuora, Snegia Lubianova che, insieme alla famiglia circense Gnemen, ha seguito i piccoli, compresi tra i quattro e gli undici anni, in tutto il percorso durato un paio di mesi. « Oggi è sempre pi ù difficile far ridere e divertire. Il circo è una buona didattica per imparare a riscoprire il valore di questo aspetto fondamentale dell’esistenza di tutti. Lui sí sottolinea Nando Orfei rivolgendosi all’amico e collaboratore ventennale Amleto Cagna, intervenuto allo spettacolo che era un maestro di quest’arte e Parma può andarne fiera » .

A. D. G.  LA Gazzetta di Parma del 20-04-05

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.