Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa: Il Comune di Fiano Romano vara la carta dei diritti degli animali

golden

FIANO

 

Il Comune vara la carta dei diritti degli animali da circo

Più che un regolamento sembra una vera e propria carta dei diritti degli animali del circo. L’iniziativa è del Comune di Fiano Romano che di recente ha emanato un’ordinanza sindacale con la quale si regolamentano alcuni comportamenti che debbono tenere i custodi degli animali dei circhi che frequentemente si fermano nel territorio fianese.
L’ordinanza, tra l’altro, si richiama alla Dichiarazione Universale dei diritti degli animali proclamata a Bruxelles su iniziativa dell’Unesco. Ce n’è per tutti: gli elefanti, per esempio, debbono essere ospitati in ricoveri coperti a una temperatura di almeno 15 gradi centigradi con uno spazio di almeno 15 metri quadri ciascuno. Leoni, tigri, leopardi e giaguari debbono essere ospitati in un gabbia di almeno 15 metri quadri con 8 metri in più per ogni esemplare e debbono avere la possibilità di sottrarsi alla vista e di affilarsi le unghie su tavole di altezze differenti. Non possono stare in più di quattro per gabbia mentre i giaguari non possono essere utilizzati in spettacoli insieme alle tigri o ai leoni. E così via, non trascurando prescrizioni per zebre, cammelli, bufali, bisonti e struzzi.
F.Mar.

 

Da il Messaggero del 17/03/05

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.