Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa: “S’avvera il sogno di Giampaolo”

SUELLEN SFORZI NUOVA AVVENTURA IN …..

Sta per diplomarsi ma non vede l’ora di raggiungere la Spagna
S’avvera il sogno di Giampaolo: farà il giocoliere in un circo

Giampaolo Maltese è un ragazzo di diciotto anni. Quest’anno si diplomerà all’Istituto tecnico-industriale e, come i suoi coetanei, sogna e fa progetti per il futuro.
Ma, a differenza degli altri, Giampaolo il suo sogno l’ha realizzato due anni fa quando ha cominciato a lavorare al circo come giocoliere. «Quando ero bambino – racconta – mio padre mi portava sempre a vedere il circo. Da allora, in me è scattato qualcosa: decisi che da grande avrei fatto parte di quel mondo meraviglioso e lo avrei raccontanto in un libro. Così, assistendo agli spettacoli e guardando delle videocassette ho imparato a fare il giocoliere. All’inizio, pur di lavorare in quella realtà, davo una mano a montare e smontare il tendone. Poi sono riuscito a convincere il proprietario del circo Castellucci a farmi esibire. Ho debuttato in Calabria e ricordo ancora il brivido che ho provato».
La passione di Giampaolo è fuori dal comune, per capirlo basta vedere come si illuminano i suoi occhi quando parla dei suoi progetti. In estate e a Natale il giocoliere rosolinese si sposta per esibirsi in circhi nazionali ed internazionali.
Durante l’anno, per gli impegni scolastici, non può allontanarsi, ma non rinuncia alla sua passione.
Ogni fine settimana Gianpaolo raggiunge il circo «Arata», esibendosi con cerchi, clave, palline e torce infuocate nelle Province di Catania e Siracusa, prossimamente anche a Rosolini. «Mi basta stare sotto il tendone per essere felice – afferma – mi piace persino l’odore della segatura, dei pop-corn, dello zucchero filato. Certo, la vita del circo è difficile, ma la mia è una scelta consapevole. Si conoscono persone di razza, cultura, religioni diverse e ci si aiuta a vicenda, come in una grande famiglia. Tutto questo ha determinato in me una notevole crescita, ho capito com’è il mondo, soprattutto mi sono reso conto che il mondo non è Rosolini. Alcuni pensano che il mio sia un lavoro da zingari, in realtà il circo si sposta per regalare un po’ di gioia a tutto il mondo».
Dopo il diploma Giampaolo andrà via con un circo internazionale, prima tappa la Spagna. E’ un appuntamento importantissimo per la sua già brillante carriera ed al quale non vuole assolutamente mancare. Come sono soliti fare i militari ogni giorno «aggiorna» la stecca, cioè il calendario, per sapere quanti ne mancano al suo viaggio in Spagna. «Verrà presto il giorno in cui dovrò abbandonare Rosolini e separarmi dalla famiglia – aggiunge – ma questa è la mia scelta di vita».
Cecilia Galizia

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.