Circusfans Italia

IL PORTALE DEL CIRCO ITALIANO

Stampa: VERDI CONTRO CIRCO ACQUATICO 2

TANTI AUGURI CRISTEL TUCCI

 

 

CIRCO ACQUATICO,BONELLI(VERDI):”MUNICIPIO DICA NO A QUESTI SHOW”

(OMNIROMA) Roma, 06 set – “Sul lungomare Duilio, in una delle
aree verdi, da diversi giorni dimora un circo che utilizza
animali acquatici per fare spettacolo. Sulle strade di Ostia
abbiamo potuto vedere girare una foca su un camion che invitava
la gente alle serate programmate dal circo”. Lo ha dichiarato,
in una nota, Angelo Bonelli, capogruppo dei Verdi al Consiglio
regionale del Lazio. “E’ un vero atto disumano costringere
animali acquatici a fare piroette e a giocare con palloni –
dichiara Bonelli – ma soprattutto è disumano sradicarli dal
proprio habitat naturale. Le foche sono abituate a temperature
decisamente più rigide dei nostri attuali trenta gradi e gli
squali bianchi, lunghi 2,5 metri, non sono certo contenti di
vivere dentro una vasca di vetro lunga poco più di cinque metri.
Lo spettacolo che offre questo circo – continua Bonelli – oltre
a essere disumano è veramente terrificante. Ci sono anaconde
lunghe tre metri che dimorano in cassettoni della stessa
lunghezza, insieme con altre specie di serpenti. Abbiamo visto
anche una piccola vasca contenente una trentina di piraña
sbranare una coscia di tacchino. Non credo che si tratti di
spettacolo, soprattutto se viene consigliato ai bambini. La cosa
che lascia perplessi – sostiene Bonelli – è che tale circo non
solo ha avuto l’autorizzazione dal Municipio per occupazione del
suolo pubblico, in barba a una vecchia delibera proposta dai
Verdi ed approvata dal Consiglio circoscrizionale nel 1997 che
vietava la presenza di circhi che facessero uso di animali
all’interno dell’intero territorio, ma ha anche avuto il
patrocinio dello stesso Municipio, come se vedere una foca
sporca di sabbia e sofferente per il caldo fosse uno spettacolo
consigliato e avallato dallo stesso Bordoni. Non siamo contrari
– conclude Bonelli – ai circhi che utilizzano solamente artisti
senza fare uso di animali, ma siamo totalmente contrari di
fronte a questa sofferenza gratuita, dove siamo convinti che
nemmeno i bambini si divertono a vedere piraña sbranare cosce di
tacchino. Il Municipio non deve dare l’autorizzazione di
occupazione di suolo pubblico a chi maltratta gli animali”.
red

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social utilizzando i bottoni che trovi qui sotto

Translate »
error: I contenuti sono di proprietà di www.circusfans.eu - Contents are owned by www.circusfans.eu.